Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Stazione, bagni inagibili dopo l'ennesimo atto vandalico

Bagni della stazione inagibili da lunedì 10 settembre a seguito dell'ennesimo atto vandalico. Non è certo una novità, quella di questi ultimi giorni, per i pendolari che frequentano la stazione di piazzale Butti: più di una volta, infatti, negli ultimi mesi, i servizi igienici sono stati "visitati" dagli incivili ed hanno dovuto essere messi fuori uso, con relativo disservizio per i viaggiatori.

Ma nell'ultimo mese la situazione è decisamente peggiorata: per tutto agosto i bagni lungo il binario 1 della stazione sono stati presi di mira dai vandali, costringendo RFI a ripetuti interventi per rimediare ai danni. Questa volta, però, la "serrata" si preannuncia più lunga: durante l'ultimo raid di inciviltà, infatti, sono stati rubati sifoni e portacarta, rotti alcuni sanitari e vandalizzate delle cassette dell'acqua. Danni che hanno costretto RFI alla chiusura per poter intervenire in maniera più significativa.

(Leda Mocchetti)