Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Da San Vittore Olona a Londra per il singolo "Around Around"

Debutta "Around Around", il nuovo singolo del noto batterista di San Vittore Olona Marco Maggiore, inciso nei celebri ''Abbey Road Studios" di Londra, gli studi di registrazione creati nel 1931 dalla EMI nel quartiere St John's Wood che hanno accolto musicisti del calibro dei Beatles.

A quattro anni di distanza dall'album d'esordio PassWords, particolarmente apprezzato da pubblico e critica, il drummer Maggiore torna alla ribalta con un nuovo lavoro autoprodotto. Sonorità studiate con precisione che sanno coinvolgere l'ascoltatore raccontano uno «stato di vita». A registrare il singolo Miles Showell che ha masterizzato brani storici come "Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band" (50th anniversary edition) dei Beatles, "Back To Black" di Amy Winehouse, "Life For Rent" di Dido, "Ghost in the machine" dei Police e l'intero catalogo rimasterizzato di Phil Collins e Pete Townshende.

Dopo svariate collaborazioni, tra cui spiccano quelle al fianco di Eumir Deodato e Michael Manring, Maggiore prosegue il suo cammino da solista sviluppando l'impatto dei groove di "PassWords" per approdare in personalissimi territori funk, rock e progressive ancora più ariosi in termini di arrangiamento e struttura compositiva. Un'esperienza entusiasmante per Maggiore, che soddisfatto del lavoro di Showell ha commentato: «Dopo alcuni confronti anche abbastanza accesi siamo arrivati ad un risultato che ha superato di gran lunga le aspettative».

"Around Around" è un tributo alla musica degli anni ’70-’80-’90. «Una miscela di rock, funk e progressive rock – spiega Maggiore -. Parlo di “rinascita”, che a volte si affronta solo attraverso un processo estremamente doloroso. Non è il cambiamento a far male, ma la resistenza al cambiamento. La vita, però, a volte è in grado di dimostrare che bisogna sapersi muovere attraverso una realtà in continua mutazione, nella quale tutto gira e rigira su se stesso: sensazioni, sentimenti, situazioni. Di fronte a questo marasma di movimenti e cambiamenti continui, bisogna imparare a guardare la realtà con nuovi occhi, a maturare una visione che sia in grado di accettare il fatto che a volte “il sotto può stare sopra, la destra stare a sinistra ed il centro potrebbe ruotare e capovolgersi su se stesso”. Fin quando ti accorgi che alcune convinzioni, apparentemente imprescindibili, in fin dei conti erano solo una visione limitata e limitante della realtà».

A rappresentare visivamente questo messaggio Francois Casanova, fotografo francese che ha realizzato la copertina del singolo «donandomi un'immagine straordinaria ed estremamente efficace».

Il drummer terrà un suo concerto sabato 21 luglio in piazza Italia a Nerviano. L'appuntamento estivo con la musica di Maggiore è fissato per 21 e 30.


Sito ufficiale http://www.mmgroove.com/

(Gea Somazzi)