Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Uomo Eroico impacchettato per gli... scherzi di Carnevale

Massima precauzione, in vista del Carnevale in centro, da parte dell'amministrazione comunale nei confronti della statua "Uomo Eroico" collocata in piazza S.Magno a due passi dal sagrato delle Basilica.

Imbrattata per un atto vandalico carnevalesco, l'opera dell'artista Ettore Greco, nel 2015 era stata rovinata. Così già l'anno dopo venne ricoperta per i feseggiamenti del Carnevale. L'anno scorso, poi, la statua è stata rimossa da giungo a settembre per una pulizia generale. I lavori di sabbiatura, restauro e riverniciatura hanno gatantito una maggiore resistenza alle intemperie.

Nell'ottobre 2017, inoltre, l'artista padovano ha firmato una convenzione della durata di cinque anni con Palazzo Malinverni, alla presenza dell'assessore alla Cultura Franco Colombo, per mantenere in città l'Uomo Eroico fino al 2022 .

Preservarlo da qualsiasi genere di vandalismo è diventato un vero obbligo per i nostri amministratori. Anche se il rivestimento può apparire una sconfitta per gli aspetti educativi e sociali. Una statua, un monumento, una lapide, in effetti, dovrebbero essere rispettati sempre, al di là della natura dell'evento che li vede testimoni.

(Marco Tajè)