Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



SOTTOSCRITTO IL PATTO PER IL FIUME OLONA

  • PARABIAGO
  • mercoledì 05 giugno 2013
  • 1417 Letture

Nella sala consiliare di Parabiago, 16 partners di progetto, 7 proprietari di aree lungo il fiume Olona, 5 amministrazioni comunali riunite nel PLIS Parco dei Mulini e numerosi consiglieri comunali e cittadini hanno sottoscritto il Patto per il fiume Olona che contiene impegni condivisi di sviluppo sociale, ambientale ed economico dei territori ubicati lungo il fiume Olona emersi nel corso del percorso di partecipazione svolto nel 2012 e 2013 nell'ambito del progetto cofinanziato da CARIPLO "Dalla Mappa alla costruzione delle reti. Qualificare il Paesaggio Periurbano lungo il Medio corso del fiume Olona".
 
Il patto è una magna carta di impegni condivisi, ma anche uno strumento per poter accedere ad ulteriori finanziamenti e per portare le istanze del territorio (ad es: qualità delle acque) alle Istituzioni competenti.

Durante la serata il vicesindaco di Parabiago Raffaele Cucchi ha annunciato che L'Osservatorio regionale per expo 2015 ha recentemente stabilito di realizzare parte degli interventi progettuali contenuti nel Patto con i finanziamenti di EXPO.

Gli esperti regionali hanno valutato i progetti proposti dal Parco dei Mulini come combinazione organica di obiettivi in grado di ottenere benefici ambientali lungo un tratto strategico del fiume Olona, anche in prosecuzione di un percorso partecipativo virtuoso. Un successo quindi che evidenzia come sia vincente la logica della progettazione partecipata e condivisa tra gli attori del territorio che hanno saputo esprimere una elevata qualità progettuale.
 
Associazioni, sindaci e loro delegati hanno espresso apprezzamento per il lavoro compiuto, voglia di continuare a lavorare insieme e anche qualche preoccupazione per l'ennesimo episodio di inquinamento acuto del fiume Olona che alcuni giorni fa lo ha riportato ai tempi in cui era una fogna a cielo aperto.

Giacomo Agrati, assessore del comune di San Vittore Olona ha presentato quindi l'evento "Mulino Day 2013" programmato per il 9.6.2013 con un nutrito programma di visite guidate, mostre, assaggi di prodotti tipici, musica e molto altro presso gli edifici storici del Parco dei Mulini a Nerviano, Canegrate, Parabiago, San Vittore Olona e Legnano. 

"Continuamo senza demordere a portare la gente al fiume" ha detto Agrati "invitiamo tutti i cittadini a partecipare al Mulino Day per sottolineare con la loro presenza l'importanza del fiume e del territorio del Parco".

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI