Quantcast

Torna a Legnano il Torneo delle Contrade: 250 ragazzi si sfideranno a basket

Al Torneo di minibasket parteciperanno anche due società provenienti dalla Germania e dalla Spagna. Il fischio d'inizio è previsto giovedì 2 giugno

Trofeo delle contrade Basket Legnano

Duecentocinquanta giocatori di basket in erba si sfideranno a Legnano per contendersi il trofeo del Torneo delle Contrade giunto quest’anno alla sua VI edizione. Evento organizzato dal Legnano Basket che si terrà nel fine settimana: il fischio d’inizio è previsto giovedì 2 giugno e la finale domenica 5 giugno.

L’obiettivo è quello di sempre: far crescere la passione per la pallacanestro e per il Palio di Legnano. L’appuntamento è stato presentato oggi (martedì 31 maggio) da Marco Tajana presidente Legnano Knights e da Alberto Oldrini componente il consiglio direttivo Knights. Con loro, a villa Jucker, Maurizio Basilico general manager ed Emanuele Gerosa responsabile Minibasket Legnano Knights e organizzatore del torneo.

«Con grande orgoglio continuiamo a portare sulle nostre maglie il logo del Palio per promuovere la storia della nostra città – afferma Tajana-. E sempre per far conoscere il Palio organizziamo quest’evento, cresciuto così tanto da vedere la partecipazione di squadre provenienti da tutta Italia e non solo». L’abbinamento sport e Palio per Oldrini è sempre stato un connubio vincente: «Il progetto, nato quando ero gran maestro, è stato ed è un ottimo progetto. Quest’anno poi ha avuto anche il patronato dalla Regione Lombardia».

Le squadre come ogni anno saranno abbinate alle contrade. Due i tabelloni: quello del Palio e quello della Provaccia. Il torneo di minibasket, dedicato ai piccoli giocatori di quinta elementare, vedrà scendere in campo anche una squadra tedesca (Bayern Monaco) e una spagnola (Granada). Ma sarà importante anche la rappresentanza italiana che vedrà tra le altre, Virtus Bologna, Reyer Venezia, Aquila Trento e Trieste.  La prima edizione contava quattro città di Palio: Cento, Asti, Ferrara e Siena. Oggi, come ha precisato Gerosa, conta 16 società. Tra le novità, quella del trofeo: ideato dall’artista Marta Busato, riprenderà le forme del crocione del Palio di Legnano. Un prezioso oggetto che sarà custodito annualmente dalla società vincitrice. In questi giorni quattro contrade (Legnarello, San Martino, La Flora e Sant’Ambrogio) apriranno i loro manieri per accogliere a cena i piccoli giocatori.

«Dopo due anni di fermo dettato dalla pandemia, crediamo sia importante tornare a far giocare i giovanissimi a basket – afferma Gerosa – Ci saranno otto società che arrivano fuori dal nostro territorio. Si giocherà su quattro palestre e tutte le finali si giocheranno al PalaBorsani. Ogni girone sarà ospite a cena da una delle quattro contrade che hanno dato la loro disponibilità: su quasi 250 ragazzi la metà parteciperà alle cene serali».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore