Quantcast

Legnano Basket contro la capolista San Miniato senza coach Eliantonio

L'allenatore risulta contagiato dal coronavirus. In campo non ci saranno neppure Roveda e Solaroli. Per il gm Basilico: «Vista la situazione pandemica, sarebbe il caso di fermare il campionato»

Legnano Basket - Vigevano

I Knights scenderanno in campo contro San Miniato senza coach Eliantonio, risultato positivo al coronavirus. Non solo, Legnano dovrà fare a meno anche di Solaroli e Roveda che, come precisa il general manager Maurizio Basilico, si sono «negativizzati ieri, 7 gennaio, ma non possono rientrare, perchè devono rispettare il protocollo per la ripresa delle attività sportive».

La società legnanese, visto il trend del contagio, ha chiesto alla federazione di rimandare almeno la gara di domani, ma «la risposta è stata negativa – afferma Basilico -. Riteniamo comunque assurdo giocare in questo momento in cui l’emergenza sanitaria sta aumentando. Oltretutto, nel nostro girone sono saltate quattro partite per Covid».

La situazione per i Knights appare complessa: «Il mercato è completamente fermo, quindi, non è possibile effettuare nuovi acquisti riparatori. Contro la capolista,  noi giocheremo con 5 senior e 5 ragazzi. La sfida non ci spaventa, sapremo fare bene. Ma, ripeto, noi crediamo che in generale sarebbe il caso di riprendere il campionato in tempi migliori».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore