Quantcast

Giacomo Leardini, un “combattente” per gli Knights

Seconda mossa di mercato per Legnano che affianca a Sebastiano Bianchi la giovane ala. Ex Sangiorgese, Leardini arriva da Crema come coach Eliantonio

Legnano Basket Knights

Dopo il ritorno di Seba Bianchi, gli Knights Legnano mettono a posto il secondo tassello della squadra che disputerà la prossima Serie B. Al PalaBorsani arriva infatti Giacomo Leardini, ala forte di 22 anni che a dispetto della giovane età vanta giù un’esperienza triennale nel terzo campionato nazionale.

Leardini, cresciuto nel settore giovanile di Treviso, arriva a Legnano da Crema e segue il percorso del nuovo allenatore biancorosso, Riccardo Eliantonio: in precedenza aveva già giocato con Lugo e con la Sangiorgese, motivo per cui il nuovo arrivo è già un volto noto per i tifosi dell’Altomilanese.

Giocatore di buona stazza – sfiora i 2 metri per circa 100 chili, Leardini è giocatore di grande energia e agonismo, pronto a combattere sul campo di gioco e – favorito dalla giovane età – ha margini di miglioramento dal punto di vista tecnico e sta lavorando per affinare il tiro dalla media-lunga distanza. Nel campionato passato, a Crema, il nuovo Knight ha evidenziato un miglioramento netto nella seconda parte di stagione culminata con la partecipazione ai playoff. E in questa fase del torneo ha tirato con il 32% dall’arco e il 63% da 2 punti, segnando 12 punti di media in 24′ di utilizzo.

A Legnano sarà dunque utilizzato nei pressi del canestro ma con libertà di aprirsi e colpire, giocando in alternativa o accanto a Bianchi. «Già con la Sangiorgese aveva mostrato buone qualità, ma da Natale in avanti è molto maturato» spiega il gm biancorosso Maurizio Basilico. La presenza in panchina di Eliantonio ha permesso di avallare definitivamente la scelta su di lui.

La prima scelta dei nuovi Legnano Knights è Sebastiano Bianchi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore