Quantcast

Its a Legnano, Brumana rilancia: “Costituiamo un gruppo di lavoro”

La commissione sociale ha riaffrontato il tema e si è stata chiusa con il compito di riflettere sulla possibilità di sviluppare corsi Its a Legnano, senza una nuova Fondazione, ma anche sulla possibilità di aprire gruppo di lavoro

its legnano

Its: Legnano ci riprova. Dopo la bocciatura in consiglio comunale dell’ordine del giorno sull’ Istituto Tecnico Superiore, la commissione sociale si è ritrovata nuovamente per ridiscutere l’argomento.

L’assessore all’istruzione, Ilaria Maffei, ha ribadito quanto già detto dal sindaco Lorenzo Radice in consiglio comunale, ovvero che sono stati fatti una serie di incontri con i tanti soggetti coinvolti, con i quali il dialogo è in corso, e che il Comune nella costituzione di un Its ha un ruolo marginale, più da facilitatore. Più delicata la questione della Fondazione: il consigliere Brumana con la sua mozione chiedeva esplicitamente alla giunta di attivarsi per la costituzione di una Fondazione per poi avviare l’Its, ma su questo Regione ha messo nuovi paletti: «Solo le fondazioni già esistenti possono proporre una offerta formativa nuova e, sempre Regione ha fissato una serie di requisiti per le fondazioni già esistenti, che se non hanno alcuni standard di funzionamento,  sono costrette ad accorparsi ad altre o a chiudere. Consiglio quindi di valutare la possibilità di aggregare il territorio locale a Fondazioni già esistenti», ha spiegato Antonio Sassi, esperto chiamato dalla maggioranza

Il consigliere Franco Brumana ha rilanciato la proposta di costituire un gruppo di lavoro, che operi non in termini politici ma pratici. «Uno strumento operativo diverso dal tavolo di lavoro per arrivare alla realizzazione di un grande Its – ha precisato -. Un gruppo di lavoro che si basi sul confronto e sulla collaborazione, per trovare idee pratiche; un gruppo che elabori una tattica e una strategia». Hanno invece sollecitato una maggiore determinazione da parte della maggioranza sulla costituzione dell’Its sia Francesco Toia – «Non volete fare una fondazione, accorpiamoci ad altre realtà, ma troviamo una strategia» – sia Letterio Munafò (Forza Italia) che ha insistito sul mancato coinvolgimento delle minoranze nelle riunioni e negli incontri a cui ha partecipato la maggioranza.

La commissione si è chiusa con il compito assegnato ai suoi componenti di riflettere su ciò che è stato detto, sulla possibilità di sviluppare corsi Its a Legnano, senza una nuova Fondazione, ma anche sulla possibilità di aprire gruppo di lavoro sul tema.

 

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore