Quantcast

Flc Cgil Lombardia: «Nelle scuole lombarde mancano i DSGA, serve un concorso»

I sindacati denunciano la mancanza del direttore dei servizi generali e amministrativi. «A rischio le attività amministrative e contabili delle scuole lombarde».

scuola istruzione

Ben 469 scuole lombarde, su 1.123 (il 42%), non avranno un titolare DSGA (Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi), figura indispensabile per il funzionamento amministrativo, contabile e organizzativo. A denunciare la difficile situazione sono i sindacalisti della Flc Cgil Lombardia.

«Una figura unica, oltre quella del dirigente scolastico, senza la quale le attività delle scuole rischiano di non iniziare o di non essere attuate – commentano i sindacalisti -. Anche dopo il concorso bandito lo scorso anno e terminato questa estate, di cui abbiamo già denunciato il risultato sconcertante in Lombardia relativamente ai dati di valutazione delle Commissioni del concorso: su oltre 1.000 candidati, per 451 posti da assegnare a Tempo Indeterminato, solo 205 sono stati ammessi alle prove orali. Una anomalia lombarda. E nella nostra regione ci sarà per l’ennesimo anno scolastico l’emergenza DSGA».

«Infatti, anche per il 2020/21 bisognerà sperare nella disponibilità degli Assistenti Amministrativi che in questi anni hanno svolto la funzione di Dsga (senza averne l’obbligo) garantendo il funzionamento delle scuole – commentano i sindacalisti -. Nonostante la loro disponibilità, a questi Assistenti Amministrativi, cosi detti Facenti Funzione, che per anni hanno garantito alle scuole di non naufragare, il Ministero ha dato uno schiaffo escludendoli dal prossimo concorso straordinario a loro riservato per poter accedere al ruolo di Dsga».

Un trattamento ingiusto secondo i sindacalisti:«Non è possibile che ad ogni nuovo anno scolastico in questa Regione ci siano sempre emergenze di copertura dei posti di DSGA. Serve un concorso straordinario per tutti gli Assistenti Amministrativi che in questi anni hanno prestato servizio come DSGA , al di là del titolo di studio specifico. E’ una richiesta che la FLC Cgil continuerà a sostenere».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore