Quantcast

Auser Ticino Olona: oltre cento volontari per l’accompagnamento nei centri vaccinali

Soltanto a Legnano sono operativi, due volte a settimana, 20 autisti. I volontari sono pronti a svolgere attività pomeridiana nel caso in cui venga ridotto il centro vaccinale di Legnano e potenziato quello di Cerro Maggiore

Auser legnano

Sono un centinaio i volontari Auser Ticino Olona mobilitati sul territorio dell’Asst Ovest Milanese con 32 mezzi Auser e 22 auto private per accompagnare le persone fragili che devono essere vaccinate. Soltanto a Legnano sono operativi, due volte a settimana, 20 autisti: persone pronte anche a svolgere il servizio pomeridiano dal 3 aprile. Infatti, nel momento in cui verrà ridimensionato il centro vaccinale di Legnano, a favore della riapertura degli ambulatori, il centro vaccinale di Cerro Maggiore aprirà anche al pomeriggio.

In questi giorni, nella sede Auser di via Ciro Menotti, a Legnano,  sono state registrate 30 richieste di accompagnamento nel centro vaccinale di Passirana, 12 per Legnano, 14 per Cerro Maggiore e tre per la sede di Cuggiono. I volontari si sono messi a disposizione anche il sabato e la domenica. «È un impegno importante per tutti i volontari – commenta il presidente di Auser Mauro Squeo -. Siamo consapevoli che la nostra è una realtà che può garantire continuità e sicurezza. Caratteristiche fondamentali soprattutto in questo momento. Noi proseguiremo, come richiesto, a svolgere il nostro servizio di accompagnamento per tutto l’anno».

Proprio in questi giorni è iniziata anche la tanto richiesta campagna vaccinale per gli autisti dell’Auser: «I volontari che hanno maggior contatto con i cittadini -spiega ancora Squeo –  vanno maggiormente protetti». Nel contempo l’associazione di volontariato sta mantenendo attivi tutti i suoi servizi come la spesa a domicilio con il Coc, l’accompagnamento telefonico e anche le attività di presidio all’entrata dell’Ospedale. «Ringrazio tutti i volontari per il loro impegno – conclude Squeo -. È sempre più evidente che durante quest’emergenza sanitaria il mondo del volontariato sta giocando davvero un ruolo importante».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore