Quantcast

Riccardo Fiameni è il nuovo responsabile dell’automedica dell’Ospedale di Legnano

Il medico rianimatore di 38 anni, dall'inizio del 2021, ha preso il posto del dottor Lucchelli alla guida del servizio attivato nel 2002 dal dottor Sergio Morra

automedica nuovo responsabile 2021

È il dottor Riccardo Fiameni il nuovo responsabile del coordinamento dell’automedica dell’Ospedale di Legnano. Il medico rianimatore di 38 anni, dall’inizio del 2021, ha preso il posto del dottor Matteo Lucchelli alla guida del servizio attivato nel 2002 dal dottor Sergio Morra, responsabile Anestesia dell’Ospedale di Magenta.

Il VLV (Veicolo Leggero Veloce), divenne di fatto operativo h24 nell’ottobre del 2005 e da allora ha continuato a «portare l’ospedale nelle case dei pazienti e là dov’è necessario – spiega il dott. Fiameni -. L’obiettivo è quello di continuare a mantenere l’automedica come il collegamento efficiente tra i medici del pronto soccorso e il mondo dell’emergenza, ossia i soccorritori che per primi arrivano sul posto per assistere i pazienti. In questo modo gli specialisti che attendono il paziente in ospedale sono già pronti per la presa in carico; Sanno già quali procedure attivare per poter curare al meglio il malato».

Il mezzo di soccorso, legato ad Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), è utilizzato per trasportare sul luogo dell’evento un’equipe sanitaria con competenze avanzate e la relativa attrezzatura medica. Il VLV è guidato da un soccorritore della Croce Rossa, definito tecnico di automedica, con lui un infermiere di area critica e un medico anestesista rianimatore. Sono centinaia le vite salvate da questo servizio di soccorso avanzato che ormai ha superato la sua maggiore età visto che ha compiuto 19 anni.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore