Covid-19, contagi in risalita nell’hinterland di Milano

I numeri restano bassi, ma l'attenzione resta alta. Infatti, a scopo preventivo in Lombardia rimane l’obbligo d'indossare la mascherina

analisi

Su 77 nuovi casi Covid 13 sono stati registrati nell’hinterland di Milano, 25 risultano ‘debolmente positivi’ e 24 sono stati scoperti a seguito di test sierologia. E 20 sono i nuovi malati che si trovano a Milano città. Secondo il bollettino di oggi (31 luglio) emesso da Regione Lombardia, i numeri restano bassi, ma l’attenzione è alta.

A scopo preventivo in Lombardia rimane fino al 10 settembre, l’obbligo di utilizzare la mascherina al chiuso, mentre all’aperto è necessaria nel caso in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale. Intanto, oggi, sono state emanate nuove disposizioni che cambiano le regole per il trasporto pubblico. Aumenta anche il numero massimo di presenze consentito alle cerimonie religiose.

Covid-19: mascherine ancora obbligatorie al chiuso, nuove regole per treni e metro

Attualmente sono 6.011 le persone contagiate in tutta la regione, meno 24 rispetto a ieri (giovedì 30 luglio). In totale sono  5.856 i contagiati in isolamento domiciliare. Quattro i decessi registrati nell’arco di 24 ore (16.806 totali). Ad oggi sono 155 le persone ricoverate negli ospedali lombardi di cui 7 nelle Terapie intensive.

dati covid-19 del 31 luglio

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 01 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore