Regione: «Il numero delle persone contagiate torna ad aumentare»

In Lombardia sono state rilevate 2500 persone positive in più rispetto a ieri LEGNANO 109 AMMALATI - RACCOLTI OLTRE 870MILA EURO PE L'OSPEDALE ANPI: LUTTO PER IL CERRESE GIANFRANCO BODINA

Il numero delle persone contagiate dal coronavirus torna ad aumentare in Lombardia, dove giovedì 26 marzo i nuovi casi confermati sono 2.500 in più rispetto al giorno precedente. A confermarlo il presidente regionale Attilio Fontana: «Dopo alcuni giorni in cui il trend sembrava in calo le persone positive sono tornate ad aumentare. Un dato che ci preoccupa e che speriamo rientri»

[pubblicita]Anche oggi il vertice della giunta lombarda è tornato sul dibattuto tema "tamponi" e ha puntualizzato come non sia possibile effettuare test a tappeto, includendo quindi le persone che non hanno sintomi: «La Regione Lombardia ha rigorosamente seguito i protocolli che sono stati dettati dall'Istituto Superiore della Sanità: i tamponi sono riservati ai sintomatici e basta». 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore