Rsa S.Erasmo: «Tamponi anche a operatori delle strutture socio-sanitarie»

La segnalazione è stata indirizzata a Ministero, Presidente della Regione e Protezione Civile LA SPESA A CERRO M. SI FA A "CARTE D'IDENTITA' ALTERNE"  COMMERCIANTE CERRESE DENUNCIATO DALLA GdF CONSEGNE A DOMICILIO E ACQUISTI DIRETTI, QUALI PREFERIRE? AGENZIA DELLE ENTRATE: SOSPESO SERVIZIO AL PUBBLICO

La Fondazione Sant'Erasmo non si arrende: il Presidente della Fondazione, Domenico Godano, ha presentato una segnalazione a Protezione Civile, al Ministero Sanità e al presidente della regione Lombardia per tornare a chiedere il tampone per gli operatori delle strutture socio-sanitarie lombarde. 

[pubblicita] Il presidente si appella in particolare all'ordinanza del 21 marzo di Regione Lombardia che stabilisce che «Le strutture sanitarie attuano un monitoraggio clinico degli operatori sanitari con rilevazione della temperatura corporea e il rilevamento della temperatura sopra i 37.3 comporta l'effettuazione del tampone naso-faringeo e l'allontanamento dal luogo di lavoro con sospensione dell'attività lavorativa» e dalla quale risulta «lampante – scrive Godano – l'esclusione del monitoraggio per gli operatori sanitari in forza nelle strutture socio-sanitarie».

«Tale esclusione – scrive Godano tra le motivazioni che elenca nella segnalazione  – appare insensata con ripercussioni pesantissime sulla diffusione della pandemia:.. impedire i tamponi non i fragili ospiti della Rsa e rappresenta una evidente violazione delle direttive impartite dalle Autorità Nazionali ….e rischia di provocare il burn-out e la conseguente interruzione di un servizio fondamentale per il Paese». 

Da qui la richiesta che vengano effettuati i tamponi su tutti gli operatori sanitari sintomatici delle strutture socio-sanitarie della Lombardia con unità di trattamento tra operatori delle strutture sanitarie e socio-sanitarie. 

 

 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore