Quantcast

Coronavirus, nessun focolaio a Rescaldina

Il sindaco di Rescaldina rassicura i suoi concittadini dopo la notizia del ricovero all'Ospedale di Legnano di due pazienti rescaldinesi positivi al Covid

Nessun focolaio di coronavirus a Rescaldina. Dopo la notizia di ieri, martedì 25 febbraio, del ricovero all’Ospedale di Legnano di due pazienti colpiti dalla patologia e residenti a Rescaldina, è il sindaco Gilles Ielo a rassicurare i suoi concittadini: «Azienda ospedaliera e prefettura confermano l’assenza di un focolaio sul territorio e non è prevista l’adozione di ulteriori provvedimenti oltre a quanto già previsto per la Lombardia in ottemperanza all’ordinanza del 23 febbraio».

[pubblicita]Il monitoraggio della situazione, comunque, rimane costante: «Quanto rilevato – continua il primo cittadino – consente di attuare senza ulteriori azioni il protocollo per i controlli previsti che, predisposti da ATS, saranno messi in atto in modo puntuale secondo quanto emergerà dall’indagine epidemiologica in corso».

L’invito rimane quello di rispettare l’ordinanza, osservare le indicazioni igienico-sanitarie del Ministero della Salute e rivolgersi ai numeri 1500 oppure 800.89.45.45 per qualsiasi informazione.

«In costante contatto con gli organi competenti – conclude Ielo – ho ricevuto rassicurazioni in merito a quanto emerso e invito tutti a non creare allarmismi ma attenersi alle indicazioni ricevute. Ci sono professionisti che lavorano giorno e notte, facciamo in modo possano operare nel modo migliore per gestire questa delicata situazione».

Come da prassi sono in corso diversi screening. I protocolli prevedono che le autorità sanitarie territorialmente competenti debbano applicare ai contatti stretti di un caso confermato la misura della quarantena a domicilio con sorveglianza attiva per un periodo di quattordici giorni.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore