Quantcast

Amadei lascia la guida del consiglio comunale, i capigruppo di maggioranza: «Grazie presidente»

Dai capigruppo di maggioranza Luca Benetti, Mario Brambilla e Paolo Garavaglia arriva una lettera per dire «grazie» all'ex presidente del consiglio comunale di Legnano

Consiglio comunale Lorenzo Radice

I primi a commentare le dimissioni di Federico Amadei dalla presidenza del consiglio comunale erano stati i Dem. Ora anche dai capigruppo di maggioranza Luca Benetti (Partito Democratico), Mario Brambilla (Insieme per Legnano – Legnano Popolare) e Paolo Garavaglia (riLegnano) arriva una lettera per dire «grazie» all’ormai ex presidente del consiglio, che si è trovato a guidare il parlamentino legnanese in mesi non facili tra il cambio di amministrazione, la pandemia e gli animi spesso “caldi” dei consiglieri.

Federico Amadei, il presidente del consiglio dal “socialismo reale” ha dato le dimissioni

«Federico ha fin da subito interpretato questo ruolo con pazienza, mediazione e apertura, qualità che da sempre lo contraddistinguono come politico e come persona – sottolineano i capigruppo di maggioranza -. Nonostante un periodo complicato come può essere quello dell’insediamento di una nuova amministrazione e nonostante le difficoltà dovute a un contesto sociale e sanitario estremamente complesso, Federico è riuscito a far sì che l’amministrazione ottenesse risultati molto importanti per la vita dei nostri concittadini. Senza mai rinunciare al dialogo e al coinvolgimento delle minoranze».

«Il ruolo di presidente del consiglio è un ruolo di sacrificio e di grande fatica, ruolo che Federico ha portato avanti con la dedizione tipica di chi vive davvero la politica come servizio – aggiungono Luca Benetti, Mario Brambilla e Paolo Garavaglia -. Per questi motivi quando nelle scorse settimane il presidente Amadei ha manifestato la volontà di dimettersi per questioni personali, pur accettando e comprendendo in fondo le sue motivazioni, ha lasciato un grande dispiacere in noi capigruppo e in tutti i consiglieri di maggioranza che ogni giorno hanno lavorato insieme a lui. Siamo naturalmente contenti che Federico abbia deciso di rimanere in consiglio, sicuri che potrà dare un grande contributo sia sul piano politico che sul piano personale».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore