Quantcast

Il Comitato Legalità a Legnano rilancia la manifestazione popolare

Tra i presenti Elisabetta Strada consigliera regionale del Movimento Lombardi Civici Europeisti per "sostenere la battaglia di democrazia della componente Civica di “Insieme per Legnano”

Comitato Legalità a Legnano in piazza questa sera, giovedì 18 aprile, alle 20, per protestare in occasione del consglio comunale indetto per le nuove surroghe e per la discussione del bilancio di previsione.

In giornata, come pubblicato, il TAR ha dato il via libera alla seduta (qui il servizio), ma il Comitato ha comunque rilanciato l'appello ai legnanesi per essere presenti davanti al Municipio. 

[pubblicita]    Tra i presenti, Elisabetta Strada consigliera regionale e presidente del Movimento Lombardi Civici Europeisti, che così motiva la sua venuta a Legnano: «Tra colpi di scena e ripetute puntate, alla querelle che anima le vicende politiche ed amminstrative di Legnano, si aggiungono ogni giorno nuove tessere in un puzzle che sembra sempre meno componibile.
Ci si potrebbe sedere e godersi lo spettacolo che si sta inscenando, che purtroppo risulta essere utile solo a favorire un ulteriore disamoramento nei confronti della politica, che ad ogni occasione gli elettori dimostrano plasticamente disertando le urne.
Naturalmente non è così!
Stiamo seguendo con particolare attenzione ciò che sta avvenendo, constatare che  assessori e consiglieri, siano essi di opposizione siano essi dimaggioranza, si dimettano a più riprese dai loro ruoli, anche di vertice, ci inquieta e ci preoccupa.
Per ora non resta che metterci al fianco di Legnano e dei Legnanesi, a sostenere la battaglia di giustizia, democrazia e traspaerenza, che la componente Civica di “Insieme per Legnano” sta combattendo, ed essere partecipi al presidio permanente, promosso da “Legalità a Legnano
”»

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore