Sciopero Auchan-Conad, il sindaco di Nerviano: “Salvaguardare i lavoratori”

Il sindaco Massimo Cozzi: "La nostra priorità resta la salvaguardia di tutti i circa 200 posti di lavoro"

Il futuro dei lavoratori Auchan, dopo l'assorbimento da parte di Margherita Distribuzione (Conad), è ancora incerto. E sabato 7 dicembre i dipendenti del punto vendita di Nerviano e Rescaldina sono pronti a scioperare davanti al centro commerciale nervianese. Solidarietà arriva da parte del Comune di Nerviano, attraverso le parole del sindaco Massimo Cozzi.

[pubblicita] «La nostra priorità – sostiene il primo cittadino nervianese – resta la salvaguardia di tutti i circa 200 posti di lavoro e da questo occorre partire, come punto fermo». Cozzi ricorda come il 26 novembre abbia chiesto un incontro urgente per approfondire la questione sia alla Proprietà che alle RSU aziendali, oltre ad aver interessato alla vicenda i consiglieri regionali della Lega Simone Giudici e Silvia Scurati e l'onorevole Fabrizio Cecchetti (che ieri ha annunciato di voler presentare in merito un'interrogazione al ministro Patuanelli).

«E' chiaro che l'intera situazione va affrontata a livelli più alti di quello locale, facendo pressioni per fare chiarezza sul futuro della struttura nervianese – sostiene Cozzi -. Quello che preoccupa al momento è infatti l'assoluta mancanza di certezze, con un rincorrersi di voci che non hanno avuto nessuna conferma».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore