Quantcast

Si è dimessa la maggioranza dei consiglieri, verso il voto al 2020

Sarebbe la conseguenza delle dimissioni depositate dai consiglieri "dissidenti"  M5S: "HA PREVALSO L'IMPOSIZIONE AUTORITARIA"

AGGIORNAMENTO 16.30 – Questa sera il consiglio comunale resta convocato alle 20.30. Voci non ufficiali confermano che si sta cercando una soluzione pe scongiurare il commissariamento, diretta conseguenza della maggioranza dei consiglieri, dimessisi in mattinata.


Si apre la strada per il commissariamento del Comune di Legnano. Quella che fino a questa mattina era solo un'ombra, per quanto lunga, è ora una notizia certa: alle dimissioni di Mattia Rolfi, protocollate nei giorni scorsi, si sono aggiunte quelle di tutti i consiglieri di minoranza e dei due "dissidenti" della Lega Federica Farina e Antonio Guarnieri, ovvero gli assenti alla seduta consiliare sul bilancio "sfumata" martedì 26 marzo.

[pubblicita] LE CAUSEI membri del Consiglio Comunale sono così rimasti in 12, con il risultato che il Parlamentino si trova nell'impossibilità di procedere alla surroga dei consiglieri dimissionari ed è stato ridotto alla metà dei propri componenti. Le dimissioni sono state protocollate nella mattinata di oggi, mercoledì 27 marzo, proprio sul filo del rasoio rispetto alla chiusura dell'ufficio preposto: la conseguenza diretta è lo scioglimento del Consiglio Comunale della Città del Carroccio, e quindi la conclusione del mandato da primo cittadino di Gianbattista Fratus.

QUANDO SI VOTA – Legnano andrà quindi nuovamente ad elezioni nella primavera 2020: per poter votare già alla prossima tornata elettorale, infatti, il Consiglio avrebbe dovuto essere sciolto entro il 24 febbraio, come previsto dalla legge 120 del 1999

La crisi di giunta è scoppiata sulla scia del secondo rimpasto di giunta e della mozione di sfiducia all'assessore Lazzarini. Qui la cronistoria. 

 

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore