Quantcast

Paolo Cristiani, consigliere del “Collegio”, nominato giudice d’arrivo al Palio di Fucecchio

La nomina di Cristiani è stata ufficializzata in giornata dal sindaco di Fucecchio, Alessio Spinelli, che ha scelto Renato Bircolotti mossiere

Legnano palio

Non ci sarà Gennaro Milone, mossiere legnanese, al Palio di Fucecchio, domenica prossima 22 maggio, ma l’ambiente paliesco di casa nostra sarà comunque rappresentato nella corsa toscana, tra le più importanti per cavalli anglo-arabi.

Infatti, tra i giudici d’arrivo, è stato inserito Paolo Cristiani, già capitano vincente della contrada Legnarello e attuale consigliere del Direttivo del Collegio dei capitani e delle contrade.

La nomina di Cristiani è stata ufficializzata in giornata dal sindaco di Fucecchio, Alessio Spinelli, che ha scelto Renato Bircolotti mossiere; giudici di gara sono Mario Seghetti (funzionario Mipaf), Lorenzo Caturegli, (ex Presidente del Seggio di Sant’Antonio di Buti) e Stefano Sgariglia (veterinario Commissione corsa Cavalcata dell’Assunta di Fermo); giudici d’arrivo, Maurizio Bertolini (ex Presidente del Collegio dei Rettori, Consigliere comunale con delega al Palio e Magistrato del Gruppo del Capitano del Palio di Asti), Stefano Negrini (ex addetto corse dei cavalli Palio di Ferrara) e appunto Paolo Cristiani (consigliere del Direttivo del Collegio dei Capitani e delle Contrade del Palio di Legnano).

Sono onorato per questo incarico“, il commento di Cristiani apparso anche emozionato come la prima volta da capitano nella “sua” Legnarello, mentre i compagni del noto “Club dei bugiardi” esultano: «Dopo il Palio e la Fondazione a Legnano, il bugiardismo invade anche gli altri palii d’Italia!».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore