Quantcast

Palio di Buti rinviato ad aprile, quello della Costa Etrusca trasloca a Cecina

Il coronavirus costringe il Palio di Buti al rinvio a domenica 24 aprile. Il Palio della Costa Etrusca si sposta a Pasquetta 2022 dalla spiaggia di San Vincenzo a quella di Cecina

Generico 2018

Per un Palio che cambia data, un altro che cambia sede. Novità in Toscana per i primi palii del 2022. Il Palio di Buti non si correrà domenica 23 gennaio, per l’ultimo decreto che vieta manifestazioni all’aperto, ma domenica 24 aprile. Il Palio della Costa Etrusca si sposta dalla spiaggia di San Vincenzo a quella di Cecina. Entrambe le manifestazioni nel 2021 erano state annullate.

A Buti, lo spostamento della data era inevitabile, dopo l’aumento dei contagi e il nuovo dcpm ch vieta assembramenti all’aperto. La nuova data è domenica 24 aprile per la corsa “alla lunga” per le vie del paese, con cavalli mezzosangue montati a sella.

Il Palio della Costa Etrusca si trasferisce, perchè a San Vincenzo si ritiene che spostare tanti metri cubi di sabbia potrebbe compromettere l’inizio della stagione balneare. Problema che non si pongono a Marina di Cecina. Qui gli organizzatori valutano quasi nullo l’impatto sulla spiaggia e sull’equilibrio del sistema. Cavalli al canapo lunedì di Pasquetta, 18 aprile.

“Un grande evento – ha detto il presidente Giani – che suscita emozione ed entusiasmo: l’unica corsa al mondo che si corre sulla sabbia in groppa a cavalli mezzosangue montati a pelo tra i più veloci d’Europa. Oltre ad essere uno spettacolo unico, il Palio contribuisce a valorizzare lo sport, il turismo e tutte le attività che intorno ad esso ruotano”.

“Per Cecina ospitare la prossima edizione del Palio della Costa Etrusca rappresenta una grande occasione di promozione turistica della nostra realtà”, ha sottolineato il sindaco Lippi. “La cultura sportiva e la sua valorizzazione è patrimonio consolidato per la nostra città e l’integrazione con gli altri territori contribuisce alla ripresa e al rilancio economico collettivo dell’area costiera. Cecina è comune capofila dell’ambito turistico Costa degli Etruschi per lo sport ed è stata una scelta naturale candidarci a organizzare questo evento. La manifestazione da sempre ha avuto rilevanza di natura nazionale e siamo fermamente convinti che anche la prossima edizione rappresenti una buona occasione per tutti, vista la partecipazione anche del Comune di Livorno e della Regione Toscana. Confido che su tale evento si concentrino il più possibile l’impegno delle nostre Associazioni sportive e del volontariato, delle nostre imprese e di tutti i cittadini”.

“Ringraziamo l’amministrazione di Cecina – ha concluso Roberto Saggini, responsabile del comitato organizzatore – per avere accolto il Palio e tutto il mondo che ruota attorno a questo settore che richiama, ogni edizione, pubblico da tutta Italia. La pandemia, e poi le vicende amministrative di San Vincenzo, non ci hanno permesso di organizzare le ultime due edizioni. Per Cecina il Palio sarà un valore aggiunto, così come lo è stato per San Vincenzo; il Palio sarà lo start di apertura di una stagione turistica che noi tutti auspichiamo sia vigorosa e soprattutto serena”.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore