Quantcast

La Traslazione della Croce apre il Palio di Legnano. A Ferrara rinunciano alla corsa

A settembre restano così confermati solo il Palio di Legnano, dia Asti e di Fucecchio. Domenica in piazza un corteo dettato da norme anti contagio

Legnano palio

Domenica prossima, 18 luglio, alle 19.15, inizierà ufficialmente il Palio di Legnano. Prima cerimonia di rito, la traslazione della Croce dalla chiesa di San Domenico alla Basilica. Il piazza la contrada biancoverde riporterà il sacro simbolo della Vittoria al Palio con un corteo limitato a un numero ridotto di contradaioli per evitare assembramenti. Soluzione che fa riflettere dopo aver visto le manifestazioni con le quali è stato festeggiato il successo degli azzurri in Europa.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Le altre cerimonie di rito sono così programmate. Iscrizione delle contrade al Palio e investitura civile dei capitani domenica 5 settembre alle 19.15 (piazza San Magno). Veglia della Croce venerdì 10 settembre alle 21.00 (basilica di San Magno). Palio delle contrade domenica 19 settembre con messa sul Carroccio alle 10.30 in piazza San Magno e rievocazione storica e corsa ippica al campo Giovanni Mari nel pomeriggio. Traslazione della Croce domenica 26 settembre alle 19.15 (piazza San Magno).

Parte il Palio di Legnano, quello di Fucecchio (26 settembre) si prepara con le corse di addestramento, quello di Asti (5 settembre) chiede al governo la possibilità di ricevere un numero maggiore di spettatori, rispetto a quanto stabilito dalle norme anti-covid, si ferma invece il Palio di Ferrara, previsto in contemporanea con il nostro, domenica 19 settembre.

ANNULLATO IL PALIO DI FERRARA

La decisione a Ferrara oggi, martedì 13 luglio: «Dopo un lungo periodo di profonde consultazioni e necessarie verifiche soprattutto tecniche, al termine della riunione avvenuta con il Vicesindaco e Assessore al Palio Nicola Lodi, il Comitato Esecutivo dell’Ente Palio della città di Ferrara, in accordo con l’Amministrazione Comunale, ha deciso di annullare ufficialmente “Il Palio di Ferrara 2021” fissato per Domenica 19 Settembre in Piazza Ariostea». Così il comunicato ufficiale che prosegue: «Si tratta indubbiamente di una decisione molto sofferta, considerando che non accontenterà tutti, ma responsabile basata sulla consapevolezza che l’emergenza pandemica ancora non risolta e le misure di restrizione ancora in vigore sono incompatibili con la natura del nostro evento; l’obiettivo condiviso dall’Ente Palio e dal Comune è quello di celebrare “il Palio” e non “un Palio”». Una decisione in linea con quella di Siena, dove. annullati il palio di luglio e di agosto, si sta ancora pensando a un Palio Straordinario ma con estrema cautela.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore