Quantcast

Palio di Legnano: operativa la Commissione costumi, rinviata la nomina del mossiere

Confermata la data di domenica 19 settembre per il Palio, mentre, sempre se le condizioni sanitarie lo permetteranno, il 29 e 30 maggio sono previsti momenti in presenza per celebrare l'anniversario della battaglia

alessio marinoni

Il Palio di Legnano è confermato domenica 19 settembre. La decisione ieri sera, venerdì 12 marzo, nella riunione del Comitato che ha deliberato su altre questioni necessarie per avviare la macchina organizzativa della nostra festa.

Anzitutto, non è più così scontata la conferma del mossiere Massimiliano Narduzzi, come almeno appariva in un primo momento. Magistrati e capitani si sono dati appuntamento dopo Pasqua, per definire l’incarico. A questo proposito, dopo il rinvio delle corse di addestramento, non c’è ancora nulla di  preciso sulle date delle tre riunioni, in calendario tra luglio e agosto.

Confermata invece la decisione di eventi in persona per sabato 29 e domenica 30 maggio, dedicati alla commemorazione della battaglia. Come spiega l’assessore Guido Bragato, «la nostra volontà dipenderà sempre dalla situazione sanitaria. Per il mese di maggio, comunque, avremo l’imbandieramento del centro e cercheremo di celebrare l’evento storico con momenti di richiamo per la città».

Parte di rilievo dell’ultimo Comitato, quella riservata alla Commissione permanente dei costumi. Coordinatore scientifico è stato confermato il prof. Alessio Francesco Palmieri Marinoni (nella foto in copertina, a destra, con il gran maestro Giuseppe La Rocca). La dott.ssa Liliana Delfino, nominata responsabile dell’ufficio del sindaco Lorenzo Radice, lascia dopo anni di apprezzata collaborazione la carica di segretaria della Commissione, passando il testimone alla prof.ssa Carla Marinoni, già gran priore della contrada San Bernardino. Tra gli altri incarichi, definito il ruolo del dott. Stefano Mortarino al quale è stata attribuita la dirigenza anche dell’Ufficio Eventi e Palio

«Ringrazio per la conferma nell’incarico – il primo commento del prof. Marinoni – . Questo è il terzo anno di collaborazione diretta con il Palio in un ambito nel quale, sono sempre convinto, esistano ampi margini di crescita e miglioramenti. Tra i progetti, posso assicurare la continuità nella collaborazione con la Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze. Il suo scopo istituzionale di mantenere viva e tramandare l’arte della tessitura a mano in seta, oro e argento, attraverso la produzione tessile e le numerose attività didattiche e culturali non potrà che aiutarci ad avere una visione sempre più ampia e completa del periodo storico di cui ci occupiamo».

«Posso assicurare – prosegue il coordinatore scientifico – che, nonostante la pandemia, lo studio e la ricerca della Commissione non si sono mai fermati. Abbiamo analizzato quanto fatto nel passato, per organizzare un migliore futuro, per aiutare davvero i legnanesi ad avere una esatta percezione dei valori della manifestazione, del patrimonio storico e culturale racchiuso nel Palio, nel mondo contradaiolo».

In collaborazione con la Fondazione Lisio e non solo, il prof. Alessio Francesco Palmieri Marinoni interverrà, come coordinatore scientifico della Commissione, in diversi seminari, conferenze ed incontri anzitutto online, ma già a giugno si spera in presenza. Tra questi, alcuni all’estero come quelli di Londra e Versailles, altri in Italia a Firenze sia con l’Università, sia con il Calcio storico Fiorentino.

«Il primo incontro – anticipa il prof. Marinoni – sarà a breve, il 23 marzo, grazie ad una nuova collaborazione con l’Università della Bicocca di Milano. L’iniziativa, che si concretizzerà con tre lezioni online, si svolgerà insieme alla prof.ssa Elena Settemini della School of Museum Studies della Università di Leicester».

 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore