Quantcast

“Animalia”, al Castello una esposizione che esalta la creatività del Palio di Legnano

Intervista video con il gran maestro Giuseppe La Rocca sulla nuova esposizione al museo del castello, dedicata alla simbologia espressa dagli stemmi delle contrade

Generico 2018

Una esposizione dedicata alla simbologia espressa dagli stemmi delle contrade e afferente ad un preciso sistema semantico connesso al dato naturalistico. E’ quella presente nella mostra sotterranea della sala Previati al Castello di Legnano. “Animalia. La raffigurazione medievale del creato nel Palio di Legnano” è un allestimento curato dalla Commissione Permanente dei Costumi del Palio di Legnano, con la consulenza scientifica della Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze. In video, il commento del gran maestro Giuseppe La Rocca

Galleria fotografica

Mostra Castello Legnano 4 di 16

La mostra, curata dal professor Alessio Francesco Palmieri Marinoni e organizzata grazie al contributo degli esperti della Commissione Permanente dei Costumi, si sviluppa in otto aree tematiche:
1) i bestiari medievali come fonte d’ispirazione
2) la raffigurazione del mondo animale nelle armi
3) le proprietà delle pietre e il mondo animale
4) le figure zoomorfe nella produzione tessile bizantina
5) animali e gli stemmi delle contrade
6) l’araldica e la simbologia qualitativa
7) dalle origini ad oggi: altro che “animalier”
8) la descrizione del mondo: il mantello di Bamberga

L’esposizione sarà aperta fino al 4 ottobre 2020 (sabato ore 15 – 19, domenica ore 10 – 12.30 e 15 – 19).

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Giugno 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mostra Castello Legnano 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore