Quantcast

“La Panchina Rossa di piazzale Vercelli a Legnano ha bisogno di una mano di colore”

Il richiamo è di un lettore particolarmente attento al territorio. Oggi l'attenzione è sull'area accanto a viale Sabotino dove nel marzo scorso era stata collocata una panchina rossa, simbolo della violenza contro le donne

panchina rossa legnano

La segnalazione di un lettore che potremmo definire la “sentinella” del quartiere San Paolo di Legnano. Diversi, infatti, i suoi messaggi per sollecitare attenzione a quanto accade sul territorio. Oggi, lo sguardo è rivolto al giardino di piazzale Vercelli che l’8 marzo scorso, come proposto dal CIF, era stato intitolato all'”8 Marzo – Giornata Internazionale della Donna”. Nello spazio verde era stata collocata anche una panchina rossa, oggi bisognosa di cure, come ricorda il nostro lettore, con una divagazione anche agli impianti di irrigazione.

A Legnano un’area verde dedicata alla “Giornata Internazionale della Donna”: «Superiamo le disparità»

Buongiorno vorrei porre alla vostra attenzione lo stato comatoso in cui versa la Panchina Rossa simbolo della violenza contro le donne, voluta e inaugurata dalla attuale amministrazione comunale. La panchina si trova in piazzale Vercelli, costato un sacco di euro e poi abbandonato all’incuria. Era stato realizzato un mega impianto di irrigazione che ha funzionato per poco tempo, poi spento. Vorrei a questo punto sollevare un’altra questione dovuta appunto ai vari impianti di irrigazione realizzati e poi abbandonati nei vari parchi cittadini. In ogni parco è stato installato un contatore della energia elettrica, ora se l’impianto non funziona si pagano i fissi dovuti per la presenza dei contatori, soldi buttati al vento visto che gli impianti non funzionano da decenni.

Alessandro Mezzenzana

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore