Quantcast

In protesta a Milano anche gli esercenti del Luna Park di Legnano

Luna park e circhi sono tornati in piazza a protestare affermando: «Le nostre attività all'aperto sono sicure, fateci riaprire». A Milano diversi esercenti legnanesi

Protesta Luna Park

Luna park e circhi sono tornati in piazza a protestare: «Le nostre attività all’aperto sono sicure, fateci riaprire». Alla manifestazione tenutasi oggi, venerdì 26 marzo, a Milano presente anche una rappresentanza degli esercenti dello spettacolo viaggiante di Legnano. L’obiettivo è quello di evidenziare la situazione drammatica del settore a causa della pandemia da Covid-19 e richiedere la ripartenza, in sicurezza, della stagione 2021. Una richiesta quest’ultima che è già stata presentata al ministro Dario Franceschini e alla Conferenza delle Regioni.

Dopo un anno di chiusura quasi totale, centinaia di luna park e circhi annullati in tutta Italia, sono oltre cinquemila le famiglie senza lavoro e reddito dal primo lockdown. «Dobbiamo tornare a far sorridere e a portare spensieratezza al nostro pubblico, ai giovani, alle famiglie e ai più piccoli – affermano con forza gli esercenti -. Chiediamo al Governo una data per la riapertura e un sostegno per la ripartenza».

L’ultimo venerdì di marzo è stato decisamente caldo per quanto riguarda le proteste: le piazze italiane hanno visto anche la mobilitazione dei rider che, dietro lo slogan “Nessuno ordina, nessuno consegna”, hanno chiesto un  contratto collettivo nazionale: «Vogliamo un contratto vero e proprio – affermano i lavoratori -, con tutele reali, concrete garanzie, equità e rispetto del loro lavoro. In altre parole, un contratto collettivo nazionale».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore