Quantcast

“Credito Adesso Evolution”, lunedì 18 si apre il bando

A partire dalle 10.30 di lunedì 18 maggio, sarà possibile presentare domanda. Il bando sarà disponibile fino all'esaurimento delle risorse finanziarie disponibili

credito imprese

A partire dalle 10.30 di lunedì 18 maggio, e fino a esaurimento delle risorse finanziarie disponibili, sarà possibile aderire a ‘Credito Adesso Evolution’. Il bando, approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli, è accessibile dalla piattaforma pubblicata sul sito www.bandi.regione.lombardia.it

La misura, sviluppata insieme a Finlombarda Spa, modificata di recente per allargare la platea, ha una dotazione di 67 milioni di euro per i finanziamenti, e di altri 7.353.000 euro per il ‘Fondo Abbattimento Tassi’.

«Con questa misura – ha detto il presidente Attilio Fontana – vogliamo dare un aiuto concreto alla ripartenza. L’epidemia Coronavirus ha pesato gravemente su tantissime attività e la Regione non è mai stata ferma. Fin da subito abbiamo fatto tutto il possibile per cercare di sostenere chi era in difficoltà».

I SOGGETTI INTERESSATI – L’iniziativa si rivolge alle imprese dei settori manifatturiero, costruzioni, commercio all’ingrosso e al dettaglio (limitatamente ad alcuni Codici attività, noti come codici Ateco 2007) servizi alle imprese (solo per alcuni codici Ateco 2007), alloggio, ristorazione e servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili, operative in Lombardia da almeno 24 mesi e con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, di almeno 72 mila euro. Si rivolge inoltre a tutti i liberi professionisti, anche a quelli non iscritti ad ordini, albi o ad associazioni professionali tenute nell’elenco del Mise.

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI – Credito Adesso Evolution prevede la concessione di finanziamenti da Finlombarda Spa e da banche e Confidi aderenti assistiti da un contributo in conto interesse del 3%, di importo compreso tra 75 e 800.000 euro per le Pmi, tra 100.000 e 1,5 milioni di euro per le Midcap, tra 18 e 200.000 euro per i professionisti. Aumenta il periodo di preammortamento che va da 0 a 24 mesi, a questo si aggiunge un prolungamento della durata del finanziamento, che passa da 36 a 72 mesi.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore