Quantcast

#reStareAccanto, il terzo settore si unisce per l’emergenza covid

Tra le iniziative di rete un questionario per raccogliere i bisogni di questa emergenza sul territorio FONDAZIONE TICINO OLONA, 54MILA EURO PER PROGETTI DI RIPARTENZA

Il Forum del Terzo Settore Alto Milanese ha avviato in questi giorni il progetto “RI-COMPOSIZIONI: MANTENIAMO LE RETI ATTIVE PER #STAREACCANTO”, promosso con il contributo di Fondazione Comunitaria Ticino Olona e in collaborazione con Casa del Volontariato, UILDM sezione di Legnano “Luciano Milani”, Fondazione Somaschi, Stripes Coop Sociale e Associazione Lule Onlus. Si tratta di un’iniziativa che interesserà l’intero territorio dell’Alto Milanese (Legnanese e Castanese)

[pubblicita] La diffusione della pandemia COVID-19 ha scoperchiato ed acuito il livello di fragilità di numerose persone e famiglie, dando vita al tempo stesso a una ampia e straordinaria risposta solidaristica, con diverse iniziative delle associazioni e organizzazioni del terzo settore e la moltiplicazione delle reti di prossimità da parte delle realtà di volontariato e della società civile.

La rete del Forum del Terzo Settore e le realtà coinvolte nel progetto  si propongono di «creare connessioni e ri-composizioni della frammentarietà di queste risposte non solo per rispondere più efficacemente ai bisogni emergenti delle famiglie e delle persone in difficoltà, ma proponendosi anche come facilitatrice di collaborazione per la rete di associazioni/enti del Terzo Settore, restituendo un quadro d’insieme delle iniziative e delle modalità con cui il territorio sta affrontando e gestendo l’emergenza COVID-19 e la delicata e difficile fase di ripartenza».

Per questa ragione, nella fase iniziale di progetto, la rete sta completando la mappatura delle iniziative e interventi sul territorio, attraverso la richiesta alle associazioni e realtà di volontariato di compilare un breve questionario (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc9R1BvLM5wYNJG-zIXqO-UxXwTvkhxk26lehQCsZhlLE2wug/viewform?usp=sf_link)

Ma soprattutto, parallelamente alle azioni di mappatura del territorio, attraverso il servizio #ReStareAccanto – Dal territorio e per il territorio, un paniere di opportunità e risorse contro l’emergenza COVID-19, l’equipe operativa, composta da un volontario e due operatori, ha attivato una linea telefonica e un indirizzo mail dedicati alla raccolta dei bisogni della cittadinanza (anche in termini di consulenza e orientamento per  individuare ed accedere a risorse e servizi offerti dal territorio) e dei bisogni/disponibilità delle associazioni e degli enti impegnati nella gestione dell’emergenza, utilizzando altresì la pagina facebook del Forum per condividere informazioni, in attesa della realizzazione di una piattaforma web del progetto: 

Un nuovo gratuito servizio, quindi, per rispondere ai bisogni emergenti di famiglie e persone del Legnanese e Castanese che si trovano in difficoltà a fronte dell’impatto economico-sociale e sanitario dettato dall’attuale emergenza.

Quello che viene proposto in risposta alla situazione di emergenza può rappresentare un primo nucleo di strumenti condivisi tra gli enti del terzo settore del territorio offrendo una risorsa per tutto il sistema di Welfare territoriale, in stretta collaborazione con gli Enti Locali e le Aziende Sociali di riferimento, per dare continuità alle risposte anche oltre l’emergenza.

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore