Aggredì il suo ex con l’acido, perizia psichiatrica per Del Mastro

La legnanese che aggredì con l'acido il suo ex Giuseppe Morgante sarà processata con rito abbreviato.

Disposta la perizia psichiatrica per Sara Del Mastro, la legnanese che aggredì con l'acido il suo ex, Giuseppe Morgante e che sarà processata con rito abbreviato. La decisione è stata presa questa mattina, 14 gennaio, dal Gip di Busto Arsizio che ha accolto anche la costituzione di parte civile della vittima.

[pubblicita] Nella scorsa udienza era stata respinta la richiesta di patteggiamento a 5 anni da parte di Sandro Cannalire, legale di Del Mastro che nella mattinata di oggi era assente in aula. «Bene l'accoglimento della perizia psichiatrica – commenta l'avvocato -. Il 30 di gennaio è già in programma il giuramento del consulente». Il giorno stesso dell'aggressione – è emerso in aula – la legnanese si era già rivolta ad uno psichiatra per chiedere medicine. 

L'accoglimento della richiesta di effettuare la perizia psichiatrica è una decisione che l'avvocato della vittima, Domenico Musicco si aspettava: «Non siamo contrari, ma siamo convinti che nel suo gesto ci fosse premeditazione e siamo pronti a dimostrare che in quei momenti era lucida. Chiederemo il massimo della pena». 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore