Quantcast

Oncology Esthetics, metodo rivolto alle persone in terapia oncologica

 Simonetta Marchetti, estetista certificata OTI, protagonista di una serata al ristorante Maragasc di Legnano

Tante sono le iniziative che vedono associazioni ed enti occuparsi delle problematiche legate a malattie oncologiche ed in questo contesto si è inserita una serata organizzata dall’Associazione T-CLAR Esteticamente Benessere, al ristorante Maragasc a Legnano.

Oncology Esthetics è il metodo sicuro per l’esecuzione del trattamento estetico rivolto alle persone in terapia oncologica, creato da Morag Currin, è il risultato di una lunga e attenta ricerca avvalorata da studi scientifici. L’obiettivo di questo metodo è promuovere il benessere e la qualità della vita delle persone con una malattia oncologica in corso di trattamento, alleggerendo gli effetti collaterali delle terapie, rilassando la mente e il corpo alla vigilia della terapia stessa.

[pubblicita]       Il metodo considera ogni aspetto della malattia oncologica, compresi i differenti approcci terapeutici, dando indicazioni precise sulle modalità di esecuzione dei trattamenti estetici e sui prodotti che si possono utilizzare al fine di operare in totale sicurezza.

Tra le molte difficoltà che le persone in cura per una patologia oncologica si trovano a dover affrontare, occupano un posto rilevante i cambiamenti che si verificano a livello del proprio aspetto fisico, inevitabile conseguenza delle terapie chirurgiche, chemioterapiche e radioterapiche. Perdita di capelli, ciglia, sopracciglia, pallore, aumento o perdita di peso non sono solo disagi che le persone subiscono, ma caratterizzano inequivocabilmente i tratti della malattia contribuendo a debilitarli da un punto di vista psicologico e fisico. Nel corso degli anni è andata affermandosi l’importanza, da un punto di vista terapeutico, di affiancare alle tradizionali terapie mediche o chirurgiche dei trattamenti piacevoli e rilassanti che aiutino ad affrontare e, se possibile, risolvere le problematiche di tipo estetico di cui sopra, con tutti i risvolti psicologici connessi, e contribuire al rilassamento e al benessere del paziente.

[pubblicita]     A fare gli onori di casa ci ha pensato Simonetta Marchetti, estetista certificata OTI, che ci spiega in cosa consiste il suo lavoro: ”Con la certificazione in nostro possesso possiamo trattare le persone in terapia oncologica, da qui è partito il mio percorso e quello delle mie colleghe con cui abbiamo costruito questa associazione di volontariato. Operiamo all’istituto dei tumori compreso la pediatria, ci sono stati anche degli studi che dimostrano come le pazienti reagiscano in maniera molto positiva ai nostri trattamenti ed alle nostre terapie, sentendosi coccolate in un momento particolarmente difficile della loro vita, alcune di loro non sono mai state da un’estetista. Il nostro intervento riguarda sedute di massaggio viso, corpo, piedi, a seconda di quello che la paziente desidera fare, mettiamo loro lo smalto e tutto questo lo facciamo presso strutture ospedaliere. Un papà ultimamente ci ha ringraziato tantissimo perché la sua bimba da qualche giorno non riusciva più a sorridere con noi lo ha ricominciato a fare, grazie alle nostre cure personalizzate. La nostra idea sarebbe quella di portare in più strutture questo tipo di “coccola”. Personalmente presso la LILT di Milano sono riuscita ad inserirmi in un Art Lab che loro hanno ed ho creato un laboratorio di coccole estetiche da oramai tre anni. Con pazienza e tanta costanza, sono riuscita a creare qualcosa di utile e diverso, anche superando il mio stato emotivo grazie ad una carica che ancora oggi mi porto dentro”.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore