Giovani dell’Alto Milanese ordinati sacerdoti da Papa Francesco

Si tratta di diaconi della Fraternità sacerdotale Figli della croce povenienti da Busto Arsizio, Rho e Busto Garolfo

Sono 19 i diaconi che oggi, domenica 12 maggio, sono stati ordinati sacerdoti a Roma nella messa solenne presieduta da Papa Francesco, nella basilica di San Pietro. Tra questi, alcuni provengono dal nostro territorio. Infatti, otto di loro appartengono alla Fraternità sacerdotale dei Figli della Croce di cui è  moderatore generale, don Giacomo Martinelli, sacerdote con un passato in città.

[pubblicita]    «Questi ragazzi hanno avuto la fortuna di essere educati alla fede in un contesto comunitario, fin da bambini», commenta appunto don Martinelli parlando di Michele Reschini, nato nel 1990 a Busto Arsizio, come il compagno di studi Francesco Maria Sametti, 27 anni; di Massimiliano Maria Spezia, ventisettenne pure lui della provincia di Varese; Matteo Mussi, di Rho; di  Andrea Vignati nativo di Busto Garolfo ma indicato come legnanese, nelle note informative, per aver ricevuto il battesimo nella chiesa della Mater Orphanorum.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore