Bar in via Libia, la Polizia Locale impone la chiusura anticipata

La Polizia Locale, per salvaguardare la quiete pubblica e la sicurezza, ha imposto la chiusura anticipata del bar in via Libia fino alla fine di agosto. 

La Polizia Locale, per salvaguardare la quiete pubblica e la sicurezza, impone la chiusura anticipata al "Bar Mito" di via Libia a Legnano, nei pressi della SP12, fino alla fine di agosto. 

Il Comando di corso Magenta, infatti, a seguito di diversi controlli ha constatato che, a causa della presenza soprattutto notturna di alcuni clienti, sussiste una «minaccia concreta ed attuale per la sicurezza urbana dell’area» e così ha deciso di applicare un provvedimento contingibile ed urgente per «prevenire l’insorgere di condizioni che favoriscano fenomeni di illegalità e degrado».

[pubblicita]    Per le ragioni indicate è stato imposto al titolare del bar di abbassare la saracinesca in anticipo e di «sgombero di tutti gli avventori dalla domenica al giovedì alle ore 24:00, venerdì e sabato alle ore 01:00». Inoltre, il provvedimento dovrà essere esposto in maniera visibile sulla porta vetrata d’ingresso.

Nel contempo, gli agenti hanno emesso un'ordinanza per salvaguardare la sicurezza in centro città e nel contempo per contrastare la diffusione di sostanze alcoliche tra i giovani. L'area critica risulta tra largo Seprio, via Palestro e piazza Don Luigi Sturzo. 

di gea.somazzi@gmail.com
Pubblicato il 09 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore