Quantcast

Parcheggio via Gaeta, al via il cantiere per sistemare il muro di cinta

I lavori, che inizieranno entro fine luglio, si concluderanno per la fine di agosto - Alcuni new jersey delimitano già l'area di intervento

Lavori in vista in via Gaeta: il nuovo parcheggio realizzato nell'ex scalo ferroviario di proprietà di RFI e concesso in comodato d'uso a Palazzo Malinverni, infatti, entro fine luglio "ospiterà" l'avvio del cantiere per la sistemazione del muro di cinta, da tempo ammalorato e spesso finito nel mirino delle segnalazioni dei pendolari, oltre che oggetto di un'interrogazione presentata durante la seduta consiliare dello scorso 15 maggio da Movimento X Legnano.

Nella mattinata di oggi, lunedì 23 luglio, i pendolari hanno avuto le prime avvisaglie dei lavori che inizieranno nei prossimi giorni: due lunghe file di new jersey mobili, infatti, sono stati posizionati al fine di delineare gli spazi nei quali verranno svolti i lavori, il cui termine è previsto per la fine di agosto.

La novità è stata accolta dai pendolari – "privati" di alcuni parcheggi proprio per la presenza dei new jersey – non senza qualche polemica. Polemica divampata sui social sin dalle prime ore della mattinata e poi ribadita dal Comitato pendolari Gallarate-Milano, che ha puntato il dito contro la mancanza di informazione sul "taglio" dei posti auto a disposizione degli utenti della stazione. «Situazione irrispettosa nei confronti dei pendolari che non vengono nemmeno informati – commenta Raffaele Specchia, portavoce del Comitato pendolari Gallarate-Milano –. Come al solito, siamo solo numeri e la qualità del servizio è arrivata ai piedi».


(m.tajè) – Sarà anche dettata da argomentazioni profonde e valide, ma questa critica del Comitato pendolari non la condividiamo.
Ma come? Tante e giuste lamentele per il muro… cadente e, adesso, finalmente, con i lavori prossimi ad iniziare, si alzano nuove contrarietà? Tra l'altro, anche il periodo delle vacanze scelto per sistemare l'area sembra ottimale, così da ridurre al minimo il disagio.
Vigiliremo sulla conferma dell'avvio dell'opera e sulla sua conclusione. Se le date non verranno rispettate, saremo i primi a muovere contestazioni. Statene certi, amici pendolari. Adesso, però, noi non possiamo che accogliere con soddisfazione la novità.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore