Quantcast

San Giorgio, 2.7 milioni di euro per l’efficienza della rete fognaria

La prima fase dei lavori prenderà il via lunedì 26 febbraio - L'intervento sarà interamente finanziato da Cap Holding

2,7 milioni di euro: è questa la cifra messa sul piatto da Cap Holding per i lavori che prenderanno il via lunedì 26 febbraio sulla vasca volano di via Don Luigi Sturzo e serviranno a mettere in sicurezza e a rendere più efficiente il sistema fognario sangiorgese.

I lavori saranno suddivisi in tre fasi. La prima, quella che per l'appunto avrà inizio nei prossimi giorni, si concentrerà sull'«asportazione dello strato superficiale di sedimenti veicolati alla vasca di laminazione dalla rete fognaria e depositatisi sul fondo della vasca nel corso degli anni a seguito di suo funzionamento». A seguire, la vasca volano verrà adeguata e potenziata e, infine, con l'ultima fase dei lavori, verranno sistemati e parzialmente rifatti il tratto di rete fognaria a monte della vasca e i manufati di sfioro che la alimentano in caso di pioggia.

Una scelta, quella della suddivisione in tre fasi di 400 giorni che prenderanno il via in momenti diversi, motivata dalla necessità di mantenere la piena funzionalità del sistema fognario: i lavori, infatti, si concentreranno su parti della rete fognaria collegate tra di loro, e soprattutto parti operative, e quindi un unico intervento avrebbe comportato pesanti disagi per gli utenti. In questo modo, invece, sarà possibile garantire «la continuità di funzionamento idraulico della vasca volano» durante le diverse fasi dell'opera.

Attualmente, la rete fognaria che serve San Giorgio è di tipo misto, e recapita le acque reflue nella rete fognaria di Canegrate, attraverso la quale raggiungono l'impianto di depurazione del comune guidato da Roberto Colombo, dove vengono depurate per poi essere restituire al fiume Olona. Grazie all'intervento, il miglioramento dell'efficienza della rete fognaria si tradurrà in un minor afflusso di acque reflue alla rete canegratese.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore