Quantcast

Uno Sportello Amianto aperto sul territorio dell’Altomilanese

Il servizio, presente a Busto Arsizio, si rivolge a tutto il territorio per sensibilizzare i cittadini sulla presenza e sui rischi dati dal minerale pericoloso...

L’Osservatorio Nazionale Amianto dell’Altomilanese, associazione ONLUS fondata lo scorso anno, ha attivato uno Sportello Amianto intercomunale nel Comune di Busto Arsizio (via Fratelli D’Italia 12) grazie all'amministrazione comunale. L'associazione pertanto invita gli interessati a contattarli, scrivendo all’indirizzo email ona.altomilanese@gmail.com, oppure recandosi direttamente allo sportello, aperto il Sabato dalle 9.30 alle 12.30, orari nei quali è anche possibile telefonare al numero 0331390230.

"Lo sportello – spiegano i rappresentanti dell'associazione – si occupa attualmente anche dei comuni di Legnano, Gallarate, Castellanza, Marnate, Cardano al Campo e Somma Lombardo. L’attività offerta a coloro che lo richiedono si articola in informazioni  su esposizione all’amianto, assistenza nella segnalazione della presenza del materiale e modalità di smaltimento, supporto nella procedura di richiesta indennizzi, affiancamento nell’avanzamento delle pratiche connesse alla problematica; il tutto in linea ocn le finalità dell’associazione".

L'obiettivo è focalizzare l’attenzione sul fatto "che l’inalazione anche occasionale delle fibre d’amianto può essere causa di gravi malattie, come il mesotelioma, che tra l’altro si manifestano trascorsi 20/40 anni dall’esposizione alla micidiale fibra. Questo minerale è responsabile attualmente in Italia di circa 3000 decessi all’anno, ed è presente ancora in 34 mila siti: si parla di circa 32milioni di tonnellate di amianto ancora da smantellare".

"Anche nella nostra zona – spiega ancora l'associazione – non ne siamo immuni: è infatti presente sia in edifici pubblici che in abitazioni private e soprattutto in molte aree industriali dismesse. Citiamo ad esempio: la ex sede di Antenna 3 a Legnano, parte della copertura dell’Ospedale di Busto Arsizio, la Mater Domini e l’Ex centrale Enel a Castellanza".

L’associazione ONA Altomilanese è gestita da soci volontari, cittadini dei comuni interessati, e si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione e dell’informazione corretta. Chiunque desideri far parte dell’associazione e dare così un aiuto, sia in termini di attività allo sportello, sia in termini di consulenza legale o medica, può farlo mettendosi in contatto attraverso email, associandosi alla ONLUS e  veicolando su tutto il territorio intercomunale le finalità dello sportello Amianto.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 30 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore