Quantcast

Il drone per l’agricoltura “Made in Rescaldina”

Antonio Vigoni, titolare dell'azienda rescaldinese "Sport Turf Consulting" ha inventato uno speciale drone in grado di combattere la piralide del Mais...

Una duplice passione, quella per l'agricoltura e quella per la tecnologia. E' così che Antonio Vigoni, titolare dell'azienda rescaldinese "Sport Turf Consulting" ha inventato uno speciale drone – il quadricottero coassiale X8 – in grado di combattere, dall'alto, la piralide del Mais, un lepidottero che può devastare intere coltivazioni. 

Specializzata nel verde sportivo, il  "contadino del cielo" – così è stato soprannominato Vigoni in un'intervista a Rai for Expo – collabora con la facoltà di Scienze Agrarie di Milano, dove si è laureato e dove continua a fare ricerca. E' qui che ha sviluppato il suo Apr: equipaggiato con un particolare erogatore di capsule contenenti 1.200 ovuli di un insetto parassita antagonista della piralide, il drone sorvola le zone da trattare e rilascia fino a 100 capsule per ettaro distribuite ogni 10 metri: «Per il momento è entrato in funzione nel pavese – spiega l'ideatore – si tratta di un trattamento innovativo per l'agricoltura biologica, dato che in questo modo non vengono utilizzati agenti chimici».

Oltre a combattere il parassita, l'aereo telecomandati trasporta una macchina fotografica modificata, , attraverso la quale è possibile ottenere immagini vicine all'infrarosso e calcolare l'indice NDVI diagnosticando lo stato di salute delle coltivazioni.

«La passione per i droni – spiega Vigoni – è nata perchè ho sempre avuto la passione per l'agricoltura. Tutto quello che è innovativo mi attira e quindi utilizzo droni nell'agricoltura di precisione». Una passione che però si deve scontrare con la carenza di fondi messi a disposizione per la ricerca e l'innovazione in ambito universitario e agricolo. Il drone avrebbe dovuto essere essere protagonista di due manifestazioni ad Expo ma, gratuitamente, il titolare dell'azienda ha preferito rifiutare. 

 

 

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore