Quantcast

Takeaway di Renzo Carbonera: al Baff l’anteprima dell’ultimo film interpretato da Libero De Rienzo

Il film, nel cui cast figurano Carlotta Antonelli, Primo Reggiani, Paolo Calabrese e Anna Ferruzzo, è in calendario venerdì 12 novembre alle 21.00, al cinema Lux (Piazza San Donato 5). Ospiti in sala il regista e la produttrice Simona Banchi

Generica 2020

Il BA Film Festival presenta, in anteprima, il lungometraggio Takeaway diretto da Renzo Carbonera, l’ultimo interpretato da Libero De Rienzo, scomparso a luglio di quest’anno.

Il film, nel cui cast figurano Carlotta Antonelli, Primo Reggiani, Paolo Calabrese e Anna Ferruzzo, è in calendario venerdì 12 novembre alle 21.00, al cinema Lux (Piazza San Donato 5). Ospiti in sala il regista e la produttrice Simona Banchi, che racconteranno la genesi del film e il dietro le quinte della produzione.

«Questa è una storia di doping, frutto della fantasia, che al suo interno contiene frammenti di moltissime storie di doping, vere e documentate – spiega Renzo Carbonera – Il doping come sappiamo è un tema delicato, poco trattato, spesso con i toni dello scandalo, demonizzando o minimizzando i risvolti, facendo anche entrambe le cose contemporaneamente. “Takeaway”
intende focalizzare il dibattito su questo fenomeno con delicatezza e umanità, concentrandosi sui rapporti umani che ci stanno dietro, sulle storie e le motivazioni dei personaggi».

Al centro della vicenda c’è Maria (Carlotta Antonelli), una marciatrice, l’orgoglio di papà (Paolo Calabresi), che vorrebbe vederla coronare un sogno di successo. La mamma (Anna Ferruzzo), invece, è più scettica, sebbene Johnny (Libero De Rienzo), compagno della ragazza, che ha quasi il doppio dei suoi anni, sappia come tenere vivo il sogno di Maria e dei suoi genitori. Per questo motivo Johnny ha il frigo pieno di boccette, avendo aiutato molti giovani con sostanze illegali, nel suo passato da preparatore atletico. Tom (Primo Reggiani) è uno di questi e sta cercando Johnny, ritenendolo responsabile del fatto che il doping gli ha rovinato carriera e salute.

«Il doping non è altro che una vivida e cruda espressione della società e delle aspettative in cui viviamo – prosegue il regista – e la questione posta al centro non è che doparsi sia sbagliato, o che al contrario si è costretti a farlo perché tutti lo fanno. La questione è: sappiamo dov’è il limite di questa “droga”? Che cos’è il successo? Quanto siamo disposti a fare per ottenerlo? Le persone stabiliscono obiettivi sempre più alti, e per questo si sentono poi più piccole e più sole. Non ci sono vittime e carnefici in questa storia, tutti sono un po’ entrambi, tutti accecati dal desiderio di emergere. Non c’è accusa al mondo dello sport, o alla sua spregiudicatezza, ma non c’è neanche assoluzione. Ci sono solo le persone che devono trovare il tempo per restare sole con sé stesse e valutare cosa sia davvero meglio per loro, quali siano i grandi obiettivi, quali i piccoli successi, ecosa sia più  importante».

L’ingresso alla proiezione è gratuito, ma con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite. Il link è pubblicato sul sito www.baff.it e sulla pagina Facebook del festival. Di seguito il link per prenotare “TAKE AWAY” di Renzo Carbonera -Film in anteprima
Biglietti, Ven, 12 nov 2021 alle 21:00 | Eventbrite

Per accedere alla proiezione è necessario essere in possesso della Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass) e indossare la mascherina.

L’ingresso in sala è consentito dalle ore 20.15; si raccomanda di arrivare con anticipo rispetto all’orario di inizio della serata, per agevolare la procedura di controllo delle prenotazioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore