Quantcast

Niente lista per Castellanza nel Cuore “ma avremo un nostro uomo con Soragni”

Il candidato espresso dall'associazione è Mino Caputo, già diverse volte consigliere comunale con varie esperienze amministrative: "Dove non arriva la politica, arriva il cuore e il coraggio"

romeo caputo

Niente lista per l’associazione Castellanza nel Cuore ma potrà contare su un suo membro all’interno della lista che sostiene il candidato sindaco Angelo Soragni. Sarà Mino Caputo, consigliere comunale uscente con molta esperienza, a rappresentare le istanze di questa realtà, all’interno della scena politica castellanzese.

A comunicare il passo di lato è Alessandro Milone, tra i promotori dell’associazione: «Castellanza nel Cuore come associazione vuole costruirsi nel tempo, per dare un supporto alla città di Castellanza, l’obiettivo di fare una lista propria con un proprio candidato sindaco, ed un team attivo sul territorio, con persone dedicate e pronte a spendersi per la città, non è attuabile per queste elezioni, avremo più tempo nel futuro da dedicare al territorio e i suoi cittadini trovando persone volenterose che si uniranno al progetto».

Castellanza nel Cuore auspica che il tempo servirà a far capire al cittadino, che «Dove non arriva la politica, arriva il Cuore e il Coraggio. Soprattutto in una città come Castellanza che ha molte virtù e preziosismi ma rimane un paese dove è più facile conoscere le persone e la loro storia, piuttosto che simboli di politica nazionale».

Per questo hanno deciso di condividere il loro percorso, con obiettivi di programma comuni, confrontati insieme alla lista del candidato Sindaco “Soragni” con un loro candidato all’interno «e abbiamo scelto come nostro rappresentante Mino Caputo, che entra a far parte della Lista come indipendente. Da chi è formata “Castellanza nel Cuore” da me come coordinatore Alessandro Milone, Michele Palazzo, Mino Caputo e altri membri che si spenderanno a sostenere la persona di Mino Caputo come “Castellanza nel Cuore”. L’associazione rimane aperta con L’obiettivo di accogliere altre persone che vogliono sostenerci e contribuire attivamente, saremo vigili nell’operato del governo cittadino e propositori di idee ed iniziative» – conclude Alessandro Milone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore