Quantcast

Accusati di sfruttamento, arrestati a Malpensa quattro cittadini nigeriani

Fermati al rientro in Italia: secondo la polizia di Siracusa e il Gip di Catania "importavano" ragazze, trattate come oggetti sessuali e private della libertà

Polizia frontiera Malpensa

Sono accusati di tratta di esseri umani, dalla Nigeria fino in Italia: avrebbero “importato” ragazze, trattate come oggetti sessuali in Italia, private della libertà.

Per questo, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia, la Polizia di Stato di Siracusa, con la collaborazione della Polizia di Frontiera di Malpensa, ha arrestato  quattro persone di cittadinanza nigeriana, in quanto gravemente indiziate, unitamente ad altri soggetti non identificati sedenti in Libia e Nigeria,  delitti di tratta di esseri umani a fine di sfruttamento sessuale e riduzione in schiavitù, compresi minori.

L’arresto è avvenuto in esecuzione ad ordinanza di misura cautelare, emessa in data 20.7.2021 dal Gip del Tribunale di Catania.

di redazione_varesenews@varesenews.it
Pubblicato il 05 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore