Quantcast

A Varese e Busto un altro sabato di protesta contro il green pass

Poca la partecipazione nella città giardino, più corposa e prolungata la protesta a Busto

protesta No Vax  Varese Busto

Un altro sabato di protesta No Vax contro il green pass nelle città italiane: in provincia di Varese i manifestanti si sono riuniti nel capoluogo e a Busto Arsizio. Nessun genere di simili contestazioni nell’Alto Milanese.

Galleria fotografica

La protesta No Vax a Varese e Busto 4 di 12

Busto Arsizio la protesta è stata molto itinerante nelle vie del centro tra le piazze e anche sul centrale “viale della gloria”, asse portante della viabilità centrale, e via XX Settembre, a volte anche a gruppetti, fin oltre le 19.30, in un clima molto autorganizzato. Tra i messaggi striscioni con scritte «assassini» e «il vero virus è lo Stato».

Va notato che a Varese non c’era manifestazione organizzata e anzi c’era stato un anomalo invito alla prudenza, da parte di Francesco Tomasella, uno dei leader No Vax: «Domani partecipate solo a manifestazioni comunicate e autorizzate in Questura! Dove qualcuno ci ha messo effettivamente la faccia!» ha detto Tomasella, che è anche candidato sindaco. Ha anche aggiunto: «Non cadete nel gioco dei provocatori!», il messaggio sibillino lanciato da Tomasella.

di redazione_varesenews@varesenews.it
Pubblicato il 31 Luglio 2021
Leggi i commenti

Foto

A Varese e Busto un altro sabato di protesta contro il green pass 2 di 2

Galleria fotografica

La protesta No Vax a Varese e Busto 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore