Quantcast

Alternanza scuola-lavoro inedita al Facchinetti: «Esperienze in azienda anche d’estate»

Dopo avere introdotto la simulazione pratica direttamente in Istituto la dirigente ha annunciato l'intenzione di promuovere anche per l'estate per gli studenti esperienze in azienda.

Facchinetti Castellanza alternanza scuola-lavoro

Simulazioni aziendali in aula per un’alternanza scuola inedita. All’Istituto Cipriano Facchinetti di Castellanza, dopo un interminabile periodo di Dad, l’opportunità è stata data agli studenti della classe quarta chimici che hanno intrapreso una simulazione pratica direttamente in Istituto per l’ampliamento delle competenze, grazie alla collaborazione con Innova srl, e la volontà è quella di promuovere esperienze in azienda anche d’estate.

Facchinetti Castellanza alternanza scuola-lavoro

L’attività mette lo studente nei panni di un vero e proprio tecnico specializzato di un’azienda chimica. Nell’arco di due settimane di aprile, gli alunni della quarta DCH, divisi in due gruppi, hanno svolto l’attivita’ prevista dal PCTO, grazie anche alla supervisione dei tecnici di Chemica Lab. Nel caso degli alunni del Facchinetti è stato possibile simulare il processo industriale, in scala ridotta, della purificazione di acque inquinate; analizzando dati, campioni prodotti e adoperando macchinari simili a quelli utilizzati nelle più grandi aziende come il prototipo Hindra, fornito da Innova srl, fondamentale per la realizzazione di questo lavoro.

Nella foto di copertina gli alunni, di fianco al prototipo Hindra, durante il processo di purificazione delle acque reflue

Il feedback dell’alternanza scuola-lavoro è positivo: «Si può affermare con certezza che questa nuova esperienza sia piaciuta molto agli alunni. Infatti – spiega Simone Luinetti – nonostante l’ambiente scolastico non rievochi esattamente quello di una realtà aziendale, gli alunni sono comunque riusciti a vivere un’esperienza analoga a quella realizzabile in molte aziende chimiche. Sicuramente l’esperienza degli alunni della classe 4°DCH, rivelatosi un successo, è un passo importante per i futuri allievi dell’istituto ma anche per quelle scuole che, non riuscendo a reperire sufficienti posti nelle aziende, potranno adottare lo stesso metodo di lavoro».

L’istituto, annuncia la dirigente scolastica, Anna Bressan, intende inoltre promuovere anche per l’estate per gli studenti esperienze in azienda. 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore