Ruba un carrello della spesa solidale, Broglia: «Spero ne abbia bisogno»

E' successo la scorsa settima a al Gigante di Castellanza. Così il referente della Mensa del Padre Nostro ha commentato il gesto.

Carrello Sospeso Saronno

Rubato un carrello della spesa solidale, colmo di alimenti per le famiglie in difficoltà, al Gigante di Castellanza. Ad accorgersi dell’increscioso episodio sono stati i volontari della Mensa del Padre Nostro che ogni settimana, più volte alla settimana, ritirano i beni di prima necessità lasciati nel carrelli solidali dai castellanzesi per chi ha bisogno in questa emergenza sanitaria, diventata anche economica . «Quella mattina – racconta il referente dell’associazione, Adriano Broglia – il personale del supermercato ci ha chiesto come mai avessimo già ritirato la spesa del carrello, ma nessuno di noi era stato sul posto»

Qualcuno, senza farsi notare, è riuscito ad uscire dal supermercato con la spesa destinata ai bisognosi e ad appropriarsene: «Mi auguro solo che questa persona abbia avuto necessità degli alimenti rubati – commenta Broglia – ma è proprio per chi ha bisogno e non riesce a pagare la spesa in autonomia che ci sono associazioni come la nostra che raccoglie e distribuisce beni alimentari grazie alla generosità di tantissimi cittadini». In questi tre mesi di emergenza sanitaria la mensa del padre nostro ha aiutato 151 famiglie e adesso scarseggiano alcuni beni alimentari

(foto generica)

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore