Quantcast

Faceva la spesa scontata, dipendente Esselunga denunciato per truffa

La segnalazione era partita da alcuni addetti alla sicurezza del supermercato. I Carabinieri lo hanno fermato a fine turno con una spesa da 60 euro e uno scontrino da 10

supermercato

È stato colto con le mani nel sacco della spesa e per questo è stato denunciato per truffa, un dipendente dell’Esselunga di Castellanza di 50 anni. L’uomo, che risulta essere incensurato, manometteva i codici a barre dei prodotti che acquistava a fine turno, si recava alla cassa self-service e pagava molto meno di quanto avrebbe dovuto.

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Busto Arsizio lo hanno fermato con in mano la busta della spesa, contenente merce per oltre 60 euro di valore, e lo scontrino da poco più di 10 euro. Ad accorgersi del raggiro sono stati alcuni addetti alla vigilanza che hanno segnalato alcuni episodi in cui il commesso del supermercato avrebbe fatto la stessa cosa.

Ai carabinieri è bastato attendere la fine del turno del lavoratore e verificare, dopo che questo aveva superato le casse, lo scontrino e la merce che aveva acquistato.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 10 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore