Quantcast

Novità in vista per la viabilità del centro di Pregnana Milanese

lavori pregnana

Stanno giungendo a conclusione i lavori stradali avviati durante l’estate e che riguardano numerose strade di Pregnana; alcune di queste opere comporteranno novità significative per la viabilità del centro cittadino. “La principale novità” spiega il sindaco, Angelo Bosani “riguarda l’apertura di via Vittorio Emanuele II sulla nuova rotatoria per Rho, ultimata lo scorso autunno. Grazie a questa nuova strada sarà possibile migliorare la circolazione del quartiere, aggiungere una dozzina di nuovi parcheggi al servizio della scuola e del Municipio e realizzare un nuovo percorso ciclopedonale a protezione degli accessi delle abitazioni”.

“A luglio, prima di rifare l’asfalto” prosegue l’assessore Gianluca Mirra “è stata realizzata la fibra ottica che sarà utile per la videosorveglianza, tra ferragosto e oggi sono state riasfaltate via Vittorio Emanuele II, via Garibaldi e via Volta ed entro la fine del mese sarà ultimata la segnaletica aprendo la nuova strada”.

I lavori stradali riguardano però anche altri quartieri: dalle asfaltature di via Torino e Marconi, verso la stazione, alla realizzazione di parcheggi, marciapiede e pista ciclabile in via Cervi, dalla zona periferica di via Brughiera ad alcune piccole vie residenziali.

“In alcuni casi si tratta di interventi puntuali ma molto utili, come in Piazza Primo Maggio, dove stiamo completando una modifica che prevede alcuni posti auto che sono richiestissimi dai negozianti del centro” dice ancora l’assessore Mirra “mentre in altri casi stiamo realizzando interventi più sistematici”.

lavori pregnana

“In viale Lombardia, ad esempio” dice il sindaco Bosani “partiranno entro fine mese due nuovi cantieri per migliorare la sicurezza, prolungando i percorsi pedonali fino alla zona industriale di via dei Rovedi, allargando lo spazio di accesso alla scuola elementare e alla palestra, realizzando attraversamenti pedonali protetti per rallentare il traffico e rendere la strada più sicura per i pedoni, specialmente per i bambini”.

La maggior parte di queste opere, il cui valore supera ampiamente i 600.000 euro, sono state oggetto di cofinanziamento da parte dello Stato o di Regione che il Comune è riuscito a ottenere nel corso del 2020 e del 2021.
Conclude il sindaco “sappiamo che ogni lavoro stradale comporta dei fastidi temporanei per i residenti ma questi saranno ben ricompensati dal risultato; i nostri concittadini sono stati molto pazienti e comprensivi, li ringrazio nuovamente per questo; noi abbiamo cercato di minimizzare i disagi realizzando i lavori più impattanti tra luglio e agosto”.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore