Quantcast

Aggredirono i carabinieri a “Il Centro di Arese”, in carcere e in comunità due minorenni

L'ordinanza  di applicazione di misura cautelare personale è stata oggi, 3 marzo, a Lainate, nei confronti di un 17enne di Arese, e di un 18enne di Rho (minorenne all’epoca dei fatti)

Generica 2020

Misure cautelari due minorenni protagonisti della rissa avvenuta lo scorso 25 ottobre a Il Centro di Arese.

L’ordinanza  di applicazione di misura cautelare personale in istituto di pena minorile e di collocamento in comunità è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale per i minorenni di Milano ed eseguita oggi, 3 marzo, a Lainate, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano, dai Carabinieri delle Stazioni di Arese e Lainate, nei confronti di un 17enne di Arese, e di un 18enne di Rho (minorenne all’epoca dei fatti). Entrambi erano già noti alle Forze dell’Ordine, ritenuti responsabili, in concorso fra loro, dei reati di lesioni personali aggravate, resistenza a un pubblico ufficiale aggravata continuata, oltraggio a un pubblico ufficiale, furto e porto illecito di oggetto atto ad offendere.

Il provvedimento cautelare di oggi è frutto di indagini, condotte dalle Stazioni Carabinieri di Arese e Lainate e dalla Polizia Locale di Milano, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano, relative ad una serie di eventi delittuosi avvenuto dall’ottobre del 2020 al gennaio del 2021 nei comuni di Arese, Lainate e Rho.

Dalle investigazioni è emerso che lo scorso 25 ottobre i due minorenni, in occasione dell’intervento di militari della Stazione Carabinieri di Lainate al centro commerciale “Il Centro” di Arese a seguito di una segnalazione per schiamazzi ed assembramenti, si erano scagliati contro gli operanti con spintoni e pugni in volto, provocando loro lesioni personali.

 

 

 

 

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore