Quantcast

Cerca di prendere un volo per Londra con i documenti falsi, arrestato 23enne

È stato trovato all'aeroporto di Linate con i documenti falsi, il cittadino albanese di 23 anni fermato nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato

Aeroporto Lainate Milano

Un cittadino albanese di 23 anni con i documenti falsi è stato fermato nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato all’aeroporto di Linate. Il 23enne è stato bloccato dai poliziotti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera durante i controlli dei voli in partenza per Londra. L’arrestato in questo contesto aveva esibito una carta d’identità e una patente spagnola, documenti entrambi contraffatti.

L’agente, durante il controllo, ha posto alcune domande in lingua spagnola alle quali il passeggero non è riuscito a rispondere; successivamente, i documenti sono stati sottoposti ad accertamenti più approfonditi, anche mediante l’utilizzo di strumentazione tecnica in dotazione, all’esito del quale ne è stata accertata la contraffazione.

Posto davanti all’evidenza, il passeggero ha dichiarato di essere cittadino albanese, di aver attraversato la frontiera Schengen in Ungheria e di essere arrivato in Italia dopo aver soggiornato in vari paesi UE esibendo carte d’identità false. Sottoposto a rito direttissimo per il reato di possesso di documenti falsi, il giudice, considerata la gravità dei fatti e la personalità del soggetto, ne ha disposto la custodia cautelare in carcere.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore