Quantcast

Sabato 12 settembre torna lo Sbaracco a Rho

La caccia agli sconti si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid. Nel pomeriggio in via Madonna anche la versione Baby per i bambini

shopping generiche

A Rho torna lo Sbaracco. Ogni attività, dalle 10 alle 20 di sabato 12 settembre, metterà all’esterno la propria merce e sarà responsabile del rispetto delle regole (mantenimento delle distanze di sicurezza, dell’uso della mascherina e dell’igienizzazione delle mani), come già avviene all’interno dei negozi.

Durante la giornata sono previsti regali ai clienti nei punti informativi Shopping & Living a chi avrà acquistato in 3 diversi negozi e ricevuto i timbri sull’apposita cartolina.
Per i più piccoli in via Madonna dalle 16 sarà predisposta la postazione “Sbaracco Baby” oltre ai giochi del Ludobus per i più piccoli. Sarà anche possibile barattare i giochi che non si utilizzano più con quelli di altri bambini.

«Lo Sbaracco è l’evento che di solito sancisce la fine dell’estate e la ripresa delle attività dopo la pausa estiva – dice Andrea Orlandi, vicesindaco e assessore al Commercio -. In quest’anno segnato dall’emergenza sanitaria e dal lungo lockdown la ripresa parte anche da questo appuntamento, in una versione riadattata alle normative per evitare il diffondersi del virus. Invitiamo tutti a fare acquisti nei negozi del centro, nel rispetto delle regole».

Fanno eco le parole di Patrizia Giudici, presidente della delegazione commercianti di Rho: «Anche e soprattutto in questo momento storico abbiamo voluto fortemente mantenere viva la tradizione dello Sbaracco di settembre, momento di incontro tra commercianti e clienti, oltre che occasione commerciale di vendita. Sarà un edizione un po’ diversa ma altrettanto ricca ed importante, nata da una collaborazione sempre più proficua con l’Amministrazione comunale».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore