Quantcast

Pregnana Milanese: ultimazione strada di collegamento tra Viale Lombardia e SP172

Il sindaco di Pregnana Milanese, Angelo Bosani, e l'Assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Mirra, illustrano la ripartenza delle opere

Generico 2018

Il sindaco di Pregnana Milanese, Angelo Bosani, e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Gianluca Mirra, illustrano la ripartenza delle opere della nuova strada di collegamento tra Viale Lombardia e la SP172.

«Questa mattina sono ripartiti i lavori per ultimare la nuova strada di collegamento tra Viale Lombardia e la SP172.
L’impresa Toro Costruzioni di Lainate, la nuova affidataria, secondo il contratto ha due mesi di tempo per completare le opere residue.
Nella prima fase, nel mese di agosto, la terra di scavo ancora presente in cantiere sarà rimossa e trasportata al sito di destinazione in via Brughiera.
Nella seconda fase, una volta rimossa tutta la terra, potranno essere realizzati i lavori mancanti che in sintesi sono: i cordoli della rotatoria sulla provinciale, i guardrail, il tappetino di asfalto, la segnaletica stradale.
Il cantiere si era interrotto a giugno, quando l’appaltatore Impresa Brunelli di Verona aveva comunicato la sua indisponibilità a ultimare le opere a causa della situazione di concordato preventivo in cui si trova.
Dopo di allora il Comune ha dovuto procedere alla risoluzione del contratto, chiudere la contabilità di cantiere del precedente contratto, predisporre i documenti per il nuovo affidamento.
L’Amministrazione Comunale, per evitare di dover svolgere una nuova gara per l’affidamento dei lavori residui ha quindi atteso la pubblicazione del “Decreto Semplificazioni” (Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76), procedendo così all’affidamento diretto dell’appalto all’impresa subappaltatrice che già aveva manifestato il suo interesse a terminare le opere.
Il nuovo affidamento è avvenuto settimana scorsa e i lavori sono ripartiti, come dicevamo, questa mattina.
Ci auguriamo che ora non si verifichino nuovi imprevisti e che l’opera possa essere terminata a settembre, come da contratto, consentendo di aprirla al traffico all’inizio dell’autunno.
Con l’occasione intendiamo ringraziare tutti i soggetti che hanno contribuito a risolvere la complessa situazione in cui il Comune è venuto a trovarsi: i tecnici comunali, a partire dall’Arch. Amariti, i progettisti e direttori dei lavori, Ing. Sollazzo e Arch. Longhi, l’impresa Toro Costruzioni».

3 agosto 2020

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore