Quantcast

L’abito Kimono di Cappucci esposto a Palazzo Morando a Milano

Il capo, interamente realizzato con tessuti Taroni si trova esposto nella Sala dell’Olimpo di Palazzo Morando, dove rimarrà fino al 25 settembre. L'ingresso è gratuito 

palazzo Morando l'abito Kimono di Valentina Cortese

L’abito kimono di Roberto Capucci, indossato da Valentina Cortese in grandi occasioni come la Prima della Scala nel 1989, è attualmente esposto a Palazzo Morando | Costume Moda a Milano. L’abito di gala è stato collocato nella Sala dell’Olimpo di Palazzo Morando, dove rimarrà fino al 25 settembre (ingresso gratuito).

L’abito kimono di Valentina Cortese è una creazione della collezione del 1985 che fu presentata alla National Guard Armory di New York. Il capo, interamente realizzato con tessuti Taroni, è costituito da un abito in seta jacquard con corpetto in moiré e gonna nera con micro pois color argento e da una sopravveste a kimono in seta jacquard a fiori con bordi in moiré viola e verde smeraldo recante sul retro un grande fiocco rigido. All’abito è stato abbinato un piccolo ventaglio rigido con inserti in madreperla di ispirazione orientale.

Il capo è stato donato da AMICHÆ – Associazione Milano Cultura Heritage Arte Ed Educazione che lo ha acquistato nel marzo 2022 all’asta organizzata da Il Ponte in cui sono stati messi in vendita gli arredi e il guardaroba della diva a favore dell’Istituto Mario Negri e del Piccolo Teatro di Milano.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore