Quantcast

Allerta gialla della protezione civile: in arrivo vento forte da Nord

Un rinforzo del vento da Nord in quota e nel corso del pomeriggio anche sulla Pianura Occidentale. Attese raffiche in pianura fino a 70 chilometri orari

Lago Maggiore in burrasca a causa del forte vento - foto di Mirko Forza

Per la giornata di oggi, giovedì 9 giugno si prevede un rinforzo del vento da Nord in quota e nel corso del pomeriggio anche sulla Pianura Occidentale ed Oltrepò Pavese, con fase di massima intensità prevista tra tardo pomeriggio e sera. Sarà possibile un breve episodio di foehn anche su Nodo idraulico di Milano e Pianura Occidentale. L’allerta gialla riguarderà anche l’Alto Milanese e la provincia di Varese, nella parte meridionale.

Lo specifica la protezione civile regionale in una nota diramata attorno alla tarda mattinata di giovedì. «Alle quote superiori agli 800-1000 m, le raffiche potranno raggiungere punte di 80-90 km/h. In pianura raffiche possibili fino a 60-70 km/h. Su Orobie Bergamasche e Laghi e Prealpi Orientali il rinforzo del vento seguirà una dinamica leggermente differente, con direzione proveniente da Nord/Nord-est e fase di massima intensità prevista in serata. Inoltre dal tardo pomeriggio è prevista la formazione di brevi rovesci o isolati temporali».

«I fenomeni, il cui possibile innesco potrebbe collocarsi tra le Prealpi orientali e la bassa Valcamonica evolveranno rapidamente verso Sud coinvolgendo la Pianura Orientale con possibili sconfinamenti sulle Orobie e sulla Pianura Centrale. Le precipitazioni, generalmente di debole o moderata intensità, tenderanno ad esaurire definitivamente entro sera. Non si esclude la possibile formazione di locali e brevi grandinate con chicchi di piccole dimensioni (inferiori a 1 cm di diametro) nella fase iniziale del peggioramento, più probabile sulle Prealpi Centro-Orientali. Sulle Alpi di confine restano possibili locali piogge o rovesci di debole intensità. Nelle prime ore di domani 10/06, insisterà ancora della residua ventilazione settentrionale su Alpi, Prealpi e Pianura Occidentale con raffiche massime fino a 50-60 km/h, in particolare lungo le sponde meridionali del Lago di Garda. Attenuazione entro le ore centrali del giorno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore